Nissan Ariya: prezzi, motore e autonomia del SUV elettrico

Nissan Ariya: Il SUV elettrico è ora acquistabile in Italia, nelle scorse ore sono stati aperti gli ordini, ecco quanto costa il modello nel nostro paese

Nissan Ariya

Nissan Ariya è il nuovo crossover SUV elettrico al 100 per cento che la casa automobilistica giapponese ha deciso di lanciare in tutti i mercati principali mondiali. A proposito di questo modello di Nissan, a poco più di un anno dal lancio ci sono delle interessanti novità. Si parte dal prezzo. Sì, perché la casa automobilistica giapponese ha deciso di rendere ancora più competitivo l’Ariya, abbassando il prezzo di listino che ora è ben al di sotto dei 40.000 euro.

Questo rende il nuovo suv elettrico Nissan molto competitivo e appetibile, anche per gli incentivi statali che per le auto elettriche non sono stati ancora terminati.

Infatti, Nissan ha deciso di ampliare la gamma di questo modello, offrendo nuovi allestimenti e prezzi per soddisfare un’ampia gamma di esigenze. Ci sono tre allestimenti in più, uno dei quali ha un carattere più spiccatamente sportivo e potente. In totale, le versioni in vendita sono quattro.

Ariya è una vettura versatile costruita sull’innovativa piattaforma CMF-EV, componente fondamentale della strategia di elettrificazione della casa automobilistica giapponese. Tale piattaforma permette alle auto costruite su di essa la possibilità di dotarsi di diverse motorizzazioni. Questa piattaforma, inoltre, rafforza la collaborazione tra Renault, Mitsubushi e la stessa Nissan.

Nissan Ariya: caratteristiche

La prima caratteristica principale del crossover giapponese è la piattaforma sul quale è stato concepito: CMF-EV, una piattaforma che ha un ruolo fondamentale nella strategia Nissan con la quale si possono costruire diversi modelli di Suv e crossover elettrificati destinati al mercato europeo. Lo stesso mercato che, dal 2035, metterà lo stop alle vendite alle auto nuove con motore tradizionale o ibrido.

La nuova auto elettrica giapponese è un crossover di medie dimensioni: è lungo molto meno di 5 metri e risulta, in definitiva, molto compatto:

  • lunghezza: 459 cm
  • larghezza: 185 cm
  • altezza: 166 cm
  • passo: 277 cm
  • bagagliaio: 418 litri

Per il mercato europeo, Nissan ha pensato a cinque versioni differenti sia a trazione integrale che anteriore per soddisfare la più ampia gamma di clienti possibile. Si parte con la versione da 63 kWh che è perfetta per chi viaggia per lavoro, in particolare per pendolari che cercano un’auto comoda e versatile: questa versione è a trazione anteriore.

Anteriore è anche la trazione della 87 kWh che ha un’autonomia più ampia adatta a chi compie viaggi più lunghi sia per lavoro che per diletto. Infine c’è la versione a trazione integrale Ariya e-4orce che viene venduta in tre versioni differenti:

  • 63 kWh: ottime prestazioni e dotazioni tecnologiche di livello;
  • 87 kWh: più potenza e più autonomia;
  • 87 kWh performance: top di gamma.

Questa la scheda tecnica del motore:

Motore Elettrico e-4orce doppio motore
Trazione integrale
Versione 87kWh Performance
Accelerazione 0-100 5,1  secondi
Velocità massima 200 km/h

Nella scheda sono illustrate le caratteristiche tecniche della versione top di gamma, ma tutte le versioni mostrano prestazioni di livello. La versione, per così dire, base – cioè la Ariya 63 kWh a trazione anteriore – ha una potenza di 160 kW e una coppia di 300 Nm. L’accelerazione 0-100 è in 7,5 secondi, mentre la velocità massima è di 160 km/h. L’autonomia è pari a 360 km.

Nella versione top di gamma, ovvero la quattro ruote motrici Performance da 87 kWh, l’autonomia è fino a 400 km. Mentre la versione non Performance, ha un’autonomia fino a 460 km. L’autonomia maggiore, pari a 500 km, la troviamo sulla versione a trazione anteriore da 87 kWh.

Iniziamo subito col dire che Nissan Ariya non è di certo un modello economico, ma si attesta su un prezzo medio alto, ma in ogni caso lontano dai segmenti dei super Suv sebbene sia un Crossover ben equipaggiato e di pregio. Il modello sarà presente nel nostro mercato con tre diverse motorizzazioni. La dotazione tecnologica di questa vettura di Nissan sarà particolarmente ricca.

E infatti, il nuovo modello monta diverse tecnologie aggiornate già apprezzate su altri modelli. Si parte con e-Pedal, per la prima volta visto su Nissan Leaf, che permette di decelerare e accelerare utilizzando il pedale dell’acceleratore. Poi è presente il Nissan Safety Shield che porta con sé i seguenti sistemi di sicurezza:

  • Intelligent around view monitor;
  • Sistema intelligente di avviso di collisione frontale;
  • Sistema automatico di frenata di emergenza posteriore;
  • frenata di emergenza anteriore.

Nissan Ariya: esterni

Il look del nuovo modello Nissan è decisamente moderno e proiettato nel futuro, anche se non rinuncia ai codici stilistici che oggi rendono particolarmente attrattivi sia i Suv che i crossover Suv. Il design risulta comunque innovativo e molto piacevole. Il codice stilistico si chiama Futurismo Giapponese senza Tempo, un approccio molto giapponese che coniuga la semplicità alla modernità. Il risultato è un design elegante e oseremmo dire persino sensuale.

La parte anteriore è certamente quella che esprime maggiore carattere: è fluida, lineare e caratterizzata da elementi distintivi come i gruppi ottici affilati e graffianti che conferiscono un’enorme dinamicità alla calandra di colore nero. La griglia frontale è uno scudo che incorpora il modello kumiko giapponese e protegge le tecnologie di rilevamento presenti sul modello.

Il logo Nissan è al centro dello scudo anteriore ed è illuminato da 2o Led. L’altro elemento distintivo è la fiancata: grazie alla linea del tetto molto bassa, Ariya sembra vendere l’aria. Anche la parte posteriore risulta caratteristica: il montante a C è fortemente inclinato e si fonde con il ponte. Le luci posteriori sono a forma di lama.

Per quanto riguarda le tinte, c’è stato un grande lavoro dei tecnici Nissan. Sono presenti due colori inediti:

  • Akatsuki Copper;
  • Aurora Green.

Sono disponibili inoltre:

  • Pearl Black;
  • White Pearl.

Nissan Ariya: interni

L’abitacolo della Nissan Ariya può essere definito con la parola giapponese “Ma” perché offre un eccezionale rapporto tra la qualità dei materiali e il comfort. Gli interni non assomigliano tanto a quelli di un Suv, quanto a quelli di una sorta di astronave molto comoda. I sedili, in particolare, si chiamano Zero Gravity: sono molto sottili e questo ha permesso di ottenere ulteriore spazio per i passeggeri anteriori e poteriori.

Il cruscotto è estremamente minimalista e si fonde perfettamente con il resto dell’abitacolo. Non ha pulsanti tradizionali: le funzioni primarie sono integrate nella parte centrale e appaiono solo quando l’auto è accesa. La consolle centrale può essere regolata in base alle esigente del/della conducente.

Nissan Ariya: oltre 400 prove per la sicurezza

Questo modello ha superato innumerevoli test per arrivare sul mercato. La Nissan ha effettuato oltre 400 prove per garantire la massima sicurezza al/alla conducente e ai passeggeri. Uno sforzo che si è tradotto in 5 stelle Euro Ncap. Per esempio, per valutare la sicurezza passiva, gli esperti Nissan hanno misurato la forza d’urto sulla carrozzeria. Durante i 400 test sono stati riprodotti impatti frontali, laterali, posteriori simulando anche l’impatto con i pedoni.

Nissan Ariya: prezzo

Dopo la fase di pre-ordine di Nissan Ariya iniziata in altri paesi quali Norvegia, Regno Unito e Paesi Bassi, dove i rappresentanti della casa automobilistica giapponese in Europa hanno confermato che il modello ha già ricevuto più di 2.500 prenotazioni nel giro di pochi giorni, si passa alle vendite vere e proprie.

Anche in Italia si può prenotare questo modello: il prezzo parte da 34.900 euro. Nissan ha deciso di rendere più competitivo il suo modello elettrico.

Per effettuare il preordine basta andare sul sito ufficiale di Nissan e compilare l’apposito modulo online. E’ possibile configurare l’auto scegliendo il motore, il colore della carrozzeria e degli interni, i cerchi e le varie dotazioni e poi scegliere anche la concessionaria dove si vuole ritirare l’auto. A quel punto Nissan invierà una email di conferma.

Nissan Ariya

Allestimenti Nissan Ariya

Come detto in apertura, a un anno dalla suo arrivo, Ariya subisce un upgrade per quanto riguarda gli allestimenti: ora in tutto sono quattro:

  • Engage;
  • Advance;
  • Evolve;
  • Evolve+.

Nissan Ariya Engage

Il modello di ingresso della gamma Ariya p l’allestimento Engage che viene proposto con trazione anteriore e due opzioni per la batteria:

  • 63 kWh, con 160 kW di potenza e coppia pari a 300 Nm
  • 87 kWh, con 178 kW di potenza e coppia pari a 300 Nm

La prima ha un’autonomia che arriva fino a 404 km, mentre la seconda può arrivare a 536 km. Per quanto riguarda gli esterni troviamo fari a Led con controllo automatico degli abbaglianti, fendinebbia anteriori e posteriori Led, specchietti retrovisori riscaldati. Abitacolo: sedili in tessuto, due display TFT da 12,3” per il cruscotto digitale e l’infotainment. Non manca una ricca dotazione di tecnologia per la sicurezza.

Nissan Ariya Advance

Prima la versione entry level era la Advance che presenta una batteria  da 63 kWh, un motore da 218 cavalli e un’autonomia di poco più di 400 km. Come dicevamo poc’anzi il prezzo parte da 50.500 euro. La versione intermedia del SUV è la Evolve.

Questa dispone di batteria da 87 kWh, motore da 242 CV e un prezzo di 60.100 euro. Al top della gamma troviamo invece la Nissan Ariya Evolve con trazione integrale e-4ORCE che parte da 63.500 euro e dispone doppio motore da 306 CV e autonomia di 493 km.

Rispetto alla Engage, offre anche il ProPilot con Navi-Link, i sedili anteriori riscaldabili, il volante riscaldabile, i vetri privacy, il portellone posteriore hands free.

Nissan Ariya Evolve

Per chi ha qualche esigenza in più non manca la versione Evolve che è già disponibile sul mercato. Chi cerca potenza, stile e più comfort questa è la versione perfetta. Ci sono due opzioni per la batteria, si può scegliere tra la trazione anteriore o la trazione integrale e-4orce con potenze da 160 kW e 225 kW e un’autonomia che arriva a 525 km.

Se parliamo dell’allestimento con batteria da 87 kWh e trazione integrale e-4ORCE , troviamo una potenza pari a 306 CV e coppia pari a 600 Nm: l’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in soli 5,7 secondi. Rispetto alla versione Advance, la Evolve offre:

  • Impianto stereo Bose con 10 diffusori.
  • ProPILOT Park (sistema automatico di parcheggio).
  • Cerchi in lega da 20”
  • head up display
  • piantone sterzo e consolle centrale a regolazione elettrica
  • Tettuccio panoramico apribile

Nissan Ariya Evolve+

Infine, ecco la versione più sportiva: una vettura senza alcun compromesso. Non manca la trazione integrale ovviamente, ma la differenza sostanziale la fa il motore: 290 kW di potenza e coppia pari a 600 Nm che spingono questa vettura a 100 km/h partendo da zero in soli 5,1 secondi. Oltre a tutti gli accessori presenti su Evolve, qua troviamo cerchi in lega da 20 pollici e sedili rivestiti in pelle Nappa di colore blu.

Potrebbe interessarti anche: