Audi Q7: prezzo, design e caratteristiche del Suv

Essenziale, teso, sportivo. Ecco Audi Q7, il suv dei quattro cerchi. Caratteristiche e design.

Audi Q7, un Suv robusto e dinamico in pieno stile quattro cerchi. Recentemente aggiornato, il Q7 si presenta come uno sport utility vehicle molto versatile e adatto a chi ha una vita molto piena, anche all’aria aperta e in percorsi un po’ impegnativi.

Audi Q7: le sue caratteristiche tecniche

Venduto a 5 e a 7 posti, l’Audi Q7 si conferma come uno dei Suv più robusti della cada costruttrice tedesca. Le sue misure sono importanti. è lungo 5 metri, è largo quasi due metri (1,97 m) ed è alto 1,74 metri. Il passo è più che adeguato: 2,99 metri. Il suo bagagliaio è uno dei più capienti della categoria: passa da 865 litri della configurazione normale a ben 2050 litri con i sedili abbattuti.

Il Q7 è venduto sul mercato con tre allestimenti e due alimentazioni (diesel e benzina) e tre motorizzazioni declinate sugli allestimenti. La versione base, che parte da 74.200 euro, monta un 45 TDI quattro Tiptronic che sprigiona una potenza di 231 CV e ha un’accelerazione 0-100 in 7,1 secondi. Il suo consumo nel ciclo combinato è di 8,0 litri per 100 km.

Audi Q7: design ed esterni

Il Q7 è un Suv molto pratico e possente. Dal punto di vista estetico si può dire che strizzi l’occhio alla tradizione, benché il suo design sia attuale e contemporaneo. Il recente restyling ha donato una linea più espressiva a questa vettura che ha delle caratteristiche da puro fuoristrada.

Nell’avantreno, che ha un aspetto solido ben proteso in avanti, dominano i grandi gruppi ottici dal taglio piuttosto sottile che possono essere equipaggiati, a richiesta, con tecnologia LED HD Matrix. Il posteriore, completamente ridisegnato, è fregiato da una linea cromata che unisce visivamente i fari posteriori.

L’Audi Q7 non è un’auto morbida e sinuosa, tutt’altro: anche se le sue linee mostrano una certa delicatezza, i designer hanno optato per forme tese e piatte che hanno lo scopo di risaltare la sua figura potente. Non è un’auto per lo shopping o per la città: la sua anima indomita è per il fuori porta, verso percorsi impegnativi.

Audi Q7

Audi Q7: l’abitacolo tra lusso e praticità

A seconda delle esigenze dei clienti, questa macchina è venduta con 5 o 7 posti. Il suo abitacolo, grazie al passo molto generoso, è comodo e spazioso. Le rifiniture sono di prestigio, ma il suo look da fuoristrada “dentro” lo rendono perfetto anche per la vita di tutti i giorni.

L’abitacolo è certamente armonioso ed è dotato di molta tecnologia: sono presenti due grandi touchscreen che restituiscono al conducente tutta una serie di informazioni importanti. A livello estetico, il display superiore diventa quasi invisibile una volta spento. L’ampia consolle è collegata logicamente al tunnel centrale, mentre l’illuminazione interna è opzionale.

Tra gli optional troviamo l’aria condizionata automatica a quattro zone, servoassistenza per chiudere porte, il sistema audio avanzato 3D Bang & Olufsen e il pacchetto di qualità dell’aria.

Audi Q7: tecnologia

A livello di connettività, Q7 è in linea con il mercato: è presente il sistema MMI plus che è dotato di LTE Advanced, nonché di hotspot Wi-Fi, ma anche di controllo vocale naturale.

A livello di sistemi di assistenza alla guida, invece, si può dire che l’Audi Q7 offre una buona dotazione tecnica tra sistemi di serie e opzionali. Per esempio è presente l’Adaptive Cruise Assist: questo combina Adaptive Speed ​​Assist, Traffic Jam Assist e Active Lane Assist. Questa combinazione riesce a ridurre il carico di lavoro del conducente. E’ una funzione molto utile nei lunghi viaggi.

Potrebbero interessarti anche: