Alfa Romeo Tonale: caratteristiche e dettagli del super Suv

Sportiva, potente, elegante: ecco le prime caratteristiche ufficiali di Alfa Romeo Tonale
Alfa romeo tonale
Alfa romeo tonale

Alfa Romeo Tonale PHEV: è stato intravisto di recente, su strada, il prototipo del super SUV Tonale. Alfa Romeo Tonale è stato ufficialmente presentato durante il mese di febbraio e a pochi mesi di distanza è già stata fotografata  su strada la versione PHEV, ovvero la versione elettrico ibrido plug-in (. Le immagini che circolano sul web illustrano la Tonale nella sua Versione migliore e più arricchita. Ad oggi sappiamo solo che Tonale Phev monterà un propulsore ibrido plug-in da 275 cavalli. In aggiunta l’amministratore delegato Jean Philippe Imparato, qualche mese fa, aveva dichiarato l’entrata sul mercato di Alfa Romeo Tonale PHEV e che sarebbe stata inserita in gamma durante il mese di ottobre.  Tonale Phev sarà prodotta anch’essa presso lo stabilimento di Pomigliano e si va ad  aggiungere a tutta la gamma già attualmente in produzione.

Alfa Romeo Tonale in una sola auto si racchiude tutta l’essenza di Alf grazie alla sua ineguagliabile eleganza che assieme  alla potenza creano il connubio perfetto.

Ad oggi la versione Quadrifoglio ufficialmente non è ancora prevista nei piani di Alfa Romeo Tonale. La versione  PHEV sarà da ritenersi a partire da oggi,  la vettura  top di gamma di Tonale. Ad oggi, trattandosi solo di foto spia, non si conoscono i dettagli dei prezzi della versione PHEV e i relativi accessori che saranno montati a bordo.

Alfa Romeo Tonale: caratteristiche principali

Moderno, affilato, elegante, potente, ma anche ecologico: sono sicuramente queste le caratteristiche principali del nuovo modello. Rispetto al concept del 2019, che ha vinto innumerevoli premi, sono molto poche le differenze. Tonale ha rispettato le aspettative e ora corre alla prova delle vendite previste per giugno 2022. Sarà costruito in Italia, a Pomigliano d’Arco, nel rinnovato stabilimento Gianbattista Vico in una realtà industriale innovativa e con una catena di montaggio di ultimissima generazione.

L’obiettivo di Alfa Romeo Tonale è esaltare l’esperienza di guida, ma non solo: anche garantire sicurezza e soprattutto proteggere il valore. Come? Con la tecnologia NFT e la blockchain che certificano in maniera univoca il mezzo dal momento dell’acquisto e per tutta la durata della sua esistenza.

Alfa Romeo Tonale: dimensioni

Le dimensioni reali del nuovo concept Suv rispecchiano grosso modo le indiscrezioni circolate nelle settimane scorse. Alfa Romeo Tonale è lunga 4,53 metri ed è larga 1,84 metri, mentre è alta 1,6 metri. Si tratta, dunque, di un Suv compatto che va a posizionarsi nel segmento occupato, per esempio, dall’Audi Q3 e della Bmw X1.

Alfa Romeo Tonale: motorizzazioni

Come anticipato più volte, la nuova strada intrapresa dalla casa automobilistica di Arese è quella dell’elettrificazione: l’ecologia a servizio della potenza, ma soprattutto la tecnologia a servizio del marchio e del Dna Alfa. L’obiettivo è ambizioso ed è dichiarato a chiare lettere: reinventare il concetto di sportività. Come farlo? L’Alfa Romeo Tonale arriva sul mercato con due livelli di elettrificazione: hybrid e plug-in hybrid. (Qui le differenze tra plug-in, hybrid e mild hybrid)

Scopriamoli nei dettagli. Partiamo dall’ibrido: il motore si chiama Hybrid VGT (Variable Geometry Turbo) e ha una potenza di 160 cavalli. Si tratta di un propulsore molto interessante, in esclusiva su Tonale: geometria variabile, trasmissione automatica a doppia frizione a sette rapporti. Il motore elettrico è denominato “P2” 48 volt (15 kW, 55 Nm) può fornire trazione alle ruote anche quando il motore termico è spento. In questo modo, la nuova auto dell’Alfa può garantire ai suoi clienti è una reale guida elettrificata. Il segreto sta nella trasmissione che permette all’auto di muoversi in modalità elettrica a basse velocità come nelle manovre di parcheggio.

Come specifica la casa automobilistica, nel momento del lancio è disponibile la versione Hybrid da 130 CV con motore elettrico abbinato.

Alfa Romeo Tonale
Gli esterni della nuova Tonale

Poi, ecco il Plug-in Hybrid Q4 da 275 CV: si tratta di un motore ad altissime prestazioni che vanta un’accelerazione da zero a 100 km/h in soli 6,2 secondi. Non è finita qui, perché anche l’autonomia in puro elettrico è ragguardevole: Alfa Romeo la stima in 80 km nel ciclo cittadino e 60 km nel ciclo combinato. Si tratta di valori che attendono l’omologazione.  A corredo di tutto questo, ecco la trazione Q4, la quale è uno standard per la motorizzazione Plug in Hybrid. Questo tipo di trazione garantisce un alto livello di sicurezza, senza dimenticare il piacere di guida in puro stile Alfa.

Non manca nemmeno il motore Diesel:  1,6 litri da 130 CV e 320 Nm di coppia che è abbinato al cambio automatico doppia frizione a 6 marce Alfa Romeo TCT e alla trazione anteriore.

Alfa Romeo Tonale: prezzo

Il listino non è ancora disponibile: le indiscrezioni parlano di un range di prezzo che parte dai 39.000 euro ai 46.000 euro.

Alfa Romeo Tonale: allestimenti

Sono due gli allestimenti della nuova Alfa:

  • Super
  • Ti

Ogni allestimento ha una caratterizzazione ben precisa. Il primo è una sorta di entry level del Mondo Alfa che può essere personalizzato con il Pack Sprint che dona all’auto degli elementi sportivi in più. Il secondo, invece, esalta il carattere elegante della Tonale: può essere arricchito con il pack Veloce per ottenere il massimo in performance e carattere sportivo.

Alfa Romeo Tonale: esterni

Come detto sin dall’inizio, la Tonale di produzione non si discosta molto dal concept del 2019: in essa sono racchiusi la tradizione Alfa Romeo, la storia del marchio, l’evoluzione stilistica di alcuni tratti distintivi, innovazioni tecniche e di design. Una delle particolarità sta nelle fiancate: è presente una curva sotto la linea di cintura che gli specialisti Alfa hanno chiamato GT Line. La curva corre dal posteriore all’anteriore: l’effetto è quello di definire l’intero corpo vettura che risulta, grazie anche alla modellazione dei volumi, estremamente sensuale.

La calandra è altrettanto caratteristica, benché profumi di tradizione. Intanto, al centro troviamo il logo del Biscione con lo scudetto che diventa flottante. Poi, i corpi ottici: 3+3, con una linea distintiva unica e riconoscibile che viene ripetuta anche nel posteriore. Impossibile non individuare quest’auto, nel buio, come un’Alfa. Si tratta di una rielaborazione proveniente da due modelli iconici, vale a dire Zagato e Proteo.

Alfa Romeo Tonale
La calandra

Il posteriore reca la firma di questo modello: gruppo ottico completamente protagonista grazie a una linea definita “sinusoide” che sottolinea il carattere morbido e compatto dell’intero posteriore. Anche i cerchi in lega sono un’evoluzione storica del marchio Alfa, il “disco telefonico” che dagli anni ’60 arriva fino a noi in questa veste moderna ed elegante. I cerchi in lega sono disponibili nelle seguenti taglie: 17”, 18”, 19” e 20”.

Alfa Romeo Tonale: interni

Interni ed esterni parlano la stessa identica lingua, quella dell’eleganza. Tonale è un’auto dall’animo sportivo, ma non rinuncia ad essere un’auto comoda, adatta anche alla famiglia o a viaggi lunghi. Con forme dinamiche e potenti, l’abitacolo ospita i suoi passeggeri in modo comodo e piacevole. I materiali che dominano l’interno sono tre: l’alluminio che conferisce luce e sportività, la pelle che richiama la tradizione, e l’alcantara che ci riporta alla modernità e alla praticità.

Alfa Romeo Tonale
Il Cannocchiale

Tutta la parte tecnologica è stata rinnovata. Si parte dal “cannocchiale“, cioè il quadro strumenti che è formato da uno schermo da 12,3” e touchscreen da 10,25”: talmente bello e tecnologico da far sembrare la Tonale una vettura del 24esimo secolo. Il cannocchiale richiama degli elementi tradizionali estetici, ma è del tutto digitale e all’avanguardia. Il volante è compatto, sportivo. Sul tunnel troviamo i comandi di guida DNA, mentre la plancia è “driver oriented” con inserto retro illuminato. I sedili sono ergonomici e in tessuto neoprene.

Alfa Romeo Tonale

A livello di connettività, è presente il tool “Alfa Connect Services”; c’è anche l’integrazione con Amazon e Alexa. Il sistema di infotainment, oltre agli schermi digitali, conta su una sofisticata interfaccia HMI (Human Machin interface) che risulta fluida e intuitiva. Permette al conducente e ai passeggeri di avere tutto a portata di mano con pochissimi movimenti.

Alfa Romeo Tonale: sicurezza e dotazioni tecniche

La casa del biscione ha dotato il nuovo modello di diverse soluzioni tecniche improntate sulla sicurezza di guida.  Si tratta di sistemi Adas di secondo livello che permettono di gestire in autonomia accelerazione, frenata e mantenimento della posizione in corsia. Come funziona? Vengono combinati la telecamera frontale, i sistemi di Cruise control adattivo, i sistemi di lettura del contesto (Traffic Sign Secognition e Intelligent Speed control). Combinando tutti questi sistemi, Tonale è in grado di adattarsi al contesto e di rispettare posizione e limiti di velocità. Tra i sistemi di sicurezza sono presenti anche tutti quei meccanismi che avvisano il conducente di ostacoli improvvisi, l’eventuale stanchezza del conducente o la presenza di un oggetto sul posteriore (con conseguente avviso a macchina spenta). Non mancano i sensori che avvisano dell’avvicinamento laterale di un veicolo e la telecamera a 360°.

Altre dotazioni:

  • climatizzatore bi-zona
  • sedili anteriori ventilati e riscaldati
  • impianto audio con 14 altoparlanti Harman Kardon
  • parcheggio semi automatico
  • portellone posteriore elettrico
  • pad ricarica wireless

Alfa Romeo Tonale