Volkswagen Id3: caratteristiche, autonomia, prezzo

Volkswagen Id3 è la risposta tedesca al settore delle auto elettrica. Con spazi interni degni di un'auto media, ecco caratteristiche e prezzo.

La Volkswagen Id3 è la risposta tedesca alla domanda di trasporto privato a zero emissioni. Lanciata recentemente, la Id3 è il primo modello basato sulla piattaforma Meb ed è un’auto pensata per un uso versatile grazie allo spazio interno pari a un’auto di medie dimensioni.

Volkswagen Id3: caratteristiche tecniche

La Id3 è un concentrato di tecnologia ben spiegato dai numeri. E’ lunga 4,2 metri, larga 1,9 metri e alta 1,52 metri. Il passo è di 2,76 centimetri: molto generoso per il tipo di automobile e il risultato è un abitacolo molto spazioso.

E’ venduta in tre versioni con tre batterie differenti:

  • una da 45 kWh;
  • una da 58 kWh;
  • una da 77 kWh.

L’autonomia della prima versione arriva fino a 426 km.  La batteria è agli ioni di litio. Molta attenzione è stata riservata alla sicurezza, in particolare su due aspetti: l’alloggiamento stabile della batteria e l’airbag centrale, che per la prima volta è su una Volkswagen. Questi due sistemi svolgono un ruolo importante nella sicurezza in caso d’incidente.

La trazione della Id3 è posteriore mentre la batteria è stata installata sotto al pianale della vettura: quest’ultimo particolare rende il baricentro basso e dà una grande maneggevolezza nella guida. Il motore, in fase di decelerazione, riesce a recuperare energia per ricaricare la batteria.

Volkswagen Id3

Volkswagen Id3: design ed esterni

Il look della Volkswagen Id3 è contemporaneo, ma proiettato nel prossimo futuro. Morbida e fluida, la Id3 ha proporzioni forti: aspetto limpido, lineare, pulito, zero fronzoli superflui. E’ un’auto dall’estetica che è tutta sostanza.

Questa sua peculiarità si percepisce quando si osserva bene la parte anteriore. Il muso è corto, ma estremamente moderno e accattivante. La calandra è caratterizzata da una mascherina chiusa e da corpi ottici sottili che ricordano la forma di occhio socchiuso.

Subito dopo il cofano, corto, partono i montanti che corrono veloci verso la coda dell’auto, che si chiude super compatta. Il profilo rispecchia il look generale dell’auto: pulito e senza fronzoli, ma con grande spoiler. Sostanzialmente, si tratta di un’auto costruita sui suoi passeggeri.

Volkswagen Id3: interni

L’abitacolo della Id3 rispecchia l’esterno: un tuffo nel futuro. I sedili sono ampi e comodi, c’è spazio per le gambe e l’abitabilità si avvicina a quella di un’auto media: del resto, il passo della Id3 è quasi quanto quello della Passat.

La casa costruttrice definisce l’abitacolo della Id3 come un Open Space. L”ingresso è comodo, i sedili posteriori offrono uno spazio simile a quello che si trova in un’auto più grande. Il bagagliaio ha una capienza di 385 litri che aumenta a 1.267 litri abbattendo lo schienale del sedile posteriore.

Gli interni sono di colore nero in tutte le varianti. I sedili hanno, invece, un design bicolore. Gli equipaggiamenti sono piuttosto generosi anche a livello base. Tra i sistemi di serie ci sono l’illuminazione di sfondo con dieci colori e un limitatore di velocità.

Poi vi è anche Air Care Climatronic che è abbinato ad un impianto di climatizzazione stazionario elettrico. Per l’infotainmente, ci sono la radio Ready 2 Discover con sintonizzatore DAB+ e due porte USB-C nella consolle centrale. Ottima l’integrazione con lo smartphone con Apple Car Play per iOS, Android Auto per Android e Mirror Link per i dispositivi opportunamente equipaggiati.

Volkswagen Id3: versioni

La Id3 è sul mercato in tre versioni:

  • Pure Performance a partire da 35.000 euro;
  • Pro Performance a partire da 20.150 euro;
  • Pro S a partire da 44.900.

Potrebbero interessarti anche: