Tesla Model 3 VS Polestar 2: confronto tra elettriche di lusso

Metti a confronto Tesla Model 3 e Polestar 2 per scoprire quale auto elettrica è la scelta ideale per il 2024.

Tesla Model 3 vs Polestar 2
Elettriche a confronto

Scegliere un’auto elettrica non è affatto semplice. La tecnologia ormai è sempre più matura e l’offerta è tanta, ma non è facile districarsi tra le offerte, i modelli, le autonomie e le varie caratteristiche delle automobili presenti sul mercato. Ecco perché in questa guida mettiamo a confronto due modelli molto desiderati e popolari: Tesla Model 3 vs Polestar 2.

Esterni e design

Qual è la prima cosa che ci colpisce in un’automobile? Ovviamente l’aspetto, il suo design esterno. Tesla Model 3 e Polster 2 sono due campionesse di stile ed eleganza, con quel pizzico di sportività che non dovrebbe mai mancare in un’automobile.

Entrambe le auto presentano un design accattivante ma con filosofie diverse: la Tesla Model 3 punta su un minimalismo aerodinamico, mentre la Polestar 2 su una solidità elegante. La scelta dipende molto dal gusto personale in termini di estetica.

Tesla Model 3

La Tesla Model 3 si distingue per un design minimalista e futuristico. Le linee pulite e l’aerodinamica curata danno all’auto un aspetto moderno e sofisticato. Il frontale privo di griglia e i fari a LED sottili contribuiscono a creare un look distintivo. La Model 3 è disponibile in diverse colorazioni, tra cui bianco perla, nero ossidiana e rosso multi-strato, che permettono di personalizzare l’auto secondo i propri gusti.

Tesla Model 3 vs Polestar 2
La fiancata della Model 3

Leggi anche: Nuova Tesla Model 3 2023: più aerodinamica con il restyling

Polestar 2

La Polestar 2 presenta un design robusto e raffinato, con influenze scandinave evidenti. Le linee sono più squadrate rispetto alla Model 3, conferendo un aspetto più aggressivo. I fari a LED “Thor’s Hammer” (martello di Thor) e la griglia frontale prominente le donano una personalità forte. Anche la Polestar 2 offre diverse opzioni di colore, tra cui nero spazio, blu midnight e bianco luna, che rispecchiano il suo stile elegante e contemporaneo.

Dimensioni

Misura Tesla Model 3 Polestar 2
Lunghezza 4.695 mm 4.606 mm
Larghezza (specchietti inclusi) 2.088 mm 1.985 mm
Altezza 1.445 mm 1.479 mm
Passo 2.875 mm 2.735 mm
Bagagliaio posteriore 561 litri 405 litri
Bagagliaio anteriore (frunk) 88 litri 41 litri

Come si può vedere dalla tabella, la Tesla Model 3 è leggermente più lunga e larga della Polestar 2. Tuttavia, la Polestar 2 è più alta e ha un passo leggermente più corto. La Model 3 ha un bagagliaio posteriore significativamente più grande, mentre la Polestar 2 ha un piccolo frunk anteriore.

In generale, la Model 3 è un’auto leggermente più grande della Polestar 2. La differenza di dimensioni è minima e potrebbe non essere un fattore determinante per la scelta tra i due modelli.

Altri fattori da considerare per il confronto tra le dimensioni:

  • Spazio per i passeggeri: entrambe le auto hanno spazio sufficiente per cinque passeggeri adulti. Tuttavia, la Model 3 potrebbe offrire un po’ più di spazio per la testa e le gambe ai passeggeri posteriori a causa del suo passo più lungo.
  • Spazio di carico: se hai bisogno di trasportare regolarmente oggetti voluminosi, la Model 3 con il suo bagagliaio posteriore più grande potrebbe essere la scelta migliore.
  • Facilità di parcheggio: la Polestar 2, essendo leggermente più corta e stretta, potrebbe essere più facile da parcheggiare in spazi ristretti.

Interni e tecnologia

La sfida tutta elettrica Tesla Model 3 VS Polestar 2 prosegue all’interno, cioè nell’abitacolo. Nelle auto elettriche, in genere, la quantità di tecnologia presente è molto superiore a quella che si può trovare in un’auto termica e non potrebbe essere altrimenti. L’elettronica è la parte predominante del veicolo, essendoci pochissimi elementi meccanici.

La Tesla Model 3 si distingue per il suo approccio minimalista e l’integrazione tecnologica avanzata tramite il suo display centrale, mentre la Polestar 2 offre un’esperienza di lusso con un’integrazione fluida dei servizi Google. La scelta tra i due dipende dalle preferenze per un’interfaccia più tecnologica e centralizzata (Tesla) o un’esperienza più lussuosa e ricca di funzionalità (Polestar).

Tesla Model 3

Gli interni della Tesla Model 3 sono noti per il loro approccio minimalista. L’abitacolo è dominato da un ampio display touchscreen centrale da 15 pollici che gestisce tutte le funzioni dell’auto, dalla navigazione al controllo del clima. I materiali sono di alta qualità, con opzioni per finiture in legno e pelle sintetica. La Model 3 offre anche un sistema avanzato di assistenza alla guida (Autopilot), che include funzioni come il mantenimento della corsia, il cruise control adattivo e la guida semi-autonoma.

Polestar 2

Gli interni della Polestar 2 combinano lusso e tecnologia. Il cruscotto presenta un display digitale da 12,3 pollici per il conducente e un touchscreen centrale da 11 pollici. Il sistema di infotainment è basato su Android Automotive, con accesso a Google Maps, Google Assistant e Google Play Store integrati. I materiali utilizzati sono sostenibili e di alta qualità, con opzioni di rivestimento in tessuto vegano. La Polestar 2 include anche un sistema avanzato di assistenza alla guida, con funzioni come l’assistenza al mantenimento della corsia e il rilevamento degli angoli ciechi.

Motori e autonomia

La tecnologia che sta alla base del motore ha un ruolo cruciale nelle auto elettriche: è qui che la sfida Tesla Model 3 Vs Polster 2 si fa calda.

La Tesla Model 3 ha una maggiore varietà di opzioni in termini di prestazioni e autonomia, con la versione Long Range che spicca per l’autonomia superiore. La Polestar 2, pur avendo un’autonomia leggermente inferiore nella versione Dual Motor, garantisce comunque prestazioni ottime e una buona autonomia complessiva.

Tesla Model 3 vs Polestar 2
La Polestar 2 ha anche il tetto panoramico

Leggi anche: Polestar 2 restyling: più potente ed efficiente

Tesla Model 3

La Tesla Model 3 è disponibile in diverse varianti, con motori che offrono prestazioni variabili:

  • Standard Range Plus: 283 CV, autonomia fino a 448 km (WLTP)
  • Long Range: 351 CV, autonomia fino a 614 km (WLTP)
  • Performance: 490 CV, autonomia fino a 567 km (WLTP), con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,3 secondi

Polestar 2

La Polestar 2 è anch’essa disponibile in più versioni, con motori che offrono diverse prestazioni:

  • Single Motor: 231 CV, autonomia fino a 540 km (WLTP)
  • Dual Motor: 408 CV, autonomia fino a 480 km (WLTP), con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi

Prezzo

La Tesla Model 3 è presente sul mercato con una versione base leggermente più economica rispetto alla Polestar 2. Tuttavia, le differenze di prezzo tra le varianti più alte delle due auto sono meno marcate. La scelta finale dipende dal budget disponibile e dalle preferenze per specifiche caratteristiche e prestazioni.

Tesla Model 3

Il prezzo di partenza per la Tesla Model 3 varia in base alla configurazione scelta:

  • Standard Range Plus: a partire da circa 42.000 euro
  • Long Range: a partire da circa 52.000 euro
  • Performance: a partire da circa 58.000 euro

Polestar 2

Il prezzo di partenza per la Polestar 2 è anch’esso influenzato dalla configurazione:

  • Single Motor: a partire da circa 45.000 euro
  • Dual Motor: a partire da circa 55.000 euro

Quale scegliere?

Sia la Tesla Model 3 che la Polestar 2 rappresentano eccellenti scelte nel mercato delle auto elettriche, ciascuna con i propri punti di forza. La Model 3 si distingue per la sua autonomia eccezionale, l’integrazione tecnologica e il design minimalista, mentre la Polestar 2 offre un’esperienza di lusso, con un’attenzione particolare ai materiali sostenibili e alla tecnologia basata su Android Automotive.

Dai un’occhiata al nostro Speciale incentivi 2024 per le offerte auto elettriche e non solo!

Vota