Quale auto è la migliore per andare in montagna?

strada innevata
Strada innevata e ghiaccio? Niente paura

In questa guida vediamo quali sono i migliori modelli auto per la montagna. Le feste natalizie sono ormai iniziate e in molti vorranno andare a sciare o andare in qualche posto sulla neve. Non tutte le vetture sono indicate per questo genere di manti stradali: devono essere dotati di certe caratteristiche che permettano una guida in tutta sicurezza.

In questo caso risulta essere molto utile sapere quali siano i modelli più convenienti per questo genere di situazione. Qui di seguito potrai trovare la lista delle caratteristiche principali che dovrebbe avere una vettura che si presta a circolare in luoghi innevati. Vedremo, poi, quali sono le migliori tipologie di auto che sono in grado di soddisfare questi requisiti.

Se vuoi noleggiare una vettura, allora sicuramente potrai farti un’idea di quale sia il miglior modello per andare in montagna con la neve.
Se, invece, vuoi comunque fare la settimana bianca ma non sei disposto a rinunciare alla tua auto di proprietà, allora vedremo, in fondo all’articolo, come sia possibile adattare il proprio mezzo per affrontare uno scenario innevato.
Sei curioso di conoscere l’argomento? Buona lettura!

Migliori modelli auto per la montagna

Qui di seguito troverai diversi modelli di auto che risultano essere molto funzionali per guidare in terreni di neve e montagna. Queste vetture sono particolarmente adatte per due punti di vista: quello della sicurezza su strada e quello della performance.

Quando arriva la stagione invernale, e soprattutto durante il periodo delle feste natalizie, si può avere voglia di voler passare del tempo in montagna, per staccare un po’ dal ritmo della città e prendersi una pausa.

Attenzione però: non tutte le vetture sono affidabili per affrontare un terreno innevato e in salita. Per riuscire a circolare per le strade innevate in tutta sicurezza, sarà sicuramente necessario essere alla guida di un’auto adatta per la montagna e la neve. Quelle adatte sono le vetture che siano in grado di mantenere il controllo sui manti ghiacciati o innevati e, in generale, sono in grado di gestire la stagione più ostile e fredda di tutto l’anno, soprattutto per chi vive al nord Italia.

Qui di seguito vediamo quali sono le principali caratteristiche che devono possedere le auto per essere i modelli migliori per affrontare i terreni di montagna. Non solo, ma le tipologie di auto che andiamo a vedere, hanno specifiche molto interessanti.
Eccole qui di seguito!

auto con gomme invernali sulla neve
Sulla neve con le gomme invernali

Migliori modelli auto per la montagna: le caratteristiche principali

Per andare in settimana bianca è importante avere il giusto mezzo. Ma qual è la macchina perfetta per andare in montagna d’inverno? Sicuramente la trazione integrale, ma non è l’unica caratteristica importante.

C’è bisogno che ce ne siano altre che diano la possibilità di procedere anche laddove il terreno è più arduo a causa di neve e ghiaccio. Nonostante le difficoltà del manto stradale, bisogna saper procedere in tutta sicurezza. In questo modo, si potranno garantire dei livelli di aderenza al suolo in dei tratti dove è impossibile arrivare se si ha una vettura a due ruote motrici.

Ma non è finita qui. C’è bisogno anche di un abitacolo che sia in grado di ospitare tutti i passeggeri al massimo della comodità. Quando il freddo si fa pungente, è importante trovare un posto accogliente dentro il quale poter stare!
In generale, comunque, le caratteristiche principali che una vettura da montagna d’inverno dovrebbe avere, sono le seguenti:

  • Carrozzeria alta
  • Trazione integrale
  • Bagagliaio ampio
  • Interni confortevoli

Migliori modelli auto per la montagna: la carrozzeria alta

Una delle caratteristiche principali per una vettura che deve affrontare i terreni di montagna, è l’avere una carrozzeria con le ruote alte. Un tipico esempio di modelli che hanno questo tipo di assetto sono i crossover e i SUV.

Come mai è importante che le ruote siano alte? Se la vettura ha una buona altezza da terra, si evita il fatto che la parte bassa dell’auto arrivi a toccare in modo continuo il fondo innevato.

Così, è più sicuro e c’è maggiore garanzia che la vettura continui a camminare senza però incorrere nel rischio di doversi stoppare a causa di tratti stradali con troppa neve.

Modelli auto per la montagna: la trazione integrale 4×4

Perché è importante avere un’auto con la trazione integrale quando si affrontano i terreni da montagna? Questa caratteristica è sicuramente fondamentale quando si va sulla neve. Il motivo è che le vetture 4×4, a differenza di quelle che prevedono la doppia ruota motrice, sono in grado di distribuire la coppia motrice su tutti e due i lati.

Questo significa che, se capita che una o più ruote perdano l’aderenza al terreno, allora potrà essere possibile continuare a guidare e proseguire il cammino grazie al supporto delle due rimanenti ruote motrici che sono ancora ancorate al terreno in modo saldo.

Migliori modelli auto per la montagna: il bagagliaio spazioso

Le auto più consone per affrontare i trafiggi di montagne e il weekend sulla nove sono quelli che possiedono un bagagliaio spazioso.

Nel cercare la vettura perfetta, quindi, è bene andare a vedere se questa dispone di un vano di carico abbastanza ampio da contenere una serie di oggetti. Quando infatti si va in vacanza in settimana bianca, c’è bisogno di portare con sé la necessaria attrezzatura che sia in grado di poter affrontare sia le piste da sci che quelle da snowboard.

Questo genere di cose sono molto capienti e occupano un sacco di spazio.
Ecco che, ad esempio, una vettura ideale per questo genere di situazione sarà probabilmente un modello station wagon.

Gomme invernali

Migliori modelli auto per la montagna: abitacolo spazioso

Altro elemento importante da tenere in considerazione quando si vuol cercare una vettura di montagna per la settimana bianca è l’abitacolo. Questo dovrà essere, in primis, confortevole.
Ecco che così la vettura sarà il luogo ottimale per accogliere i passeggeri prima e dopo un’intensa giornata in montagna. L’ideale, ancora, sarebbe avere un’auto con i sedili riscaldabili sia per le fila di davanti che per quelle di dietro.

In questo modo non si patirà il freddo, una volta che si è a bordo. Importante è anche che sia un abitacolo spazioso così da poter essere tutti comodi.
Tra i vari accessori che risultano essere particolarmente utili, c’è il bracciolo passante che si trova lungo le fila posteriori. Questo nel momento in cui si decida di trasportare dentro l’auto gli sci.

Quali sono i migliori modelli auto per la montagna?

Sicuramente, i grandi brand dei costruttori di automotive hanno molte alternative, tutte valide, di vetture che prevedono la trazione integrale. Sono auto che riescono ad affrontare i tratti di neve più ardui grazie a prestazioni molto alte.
Tra i modelli più interessanti con trazione 4×4 vediamone alcuni nello specifico:

  • Alfa Romeo Stelvio
  • Mercedes Classe G
  • Audi A4 Allroad
  • Fiat Panda Cross
  • Land Rover Defender 57.400

Alfa Romeo Stelvio

alfa romeo stelvio
Alfa Romeo Stelvio, rombante in uno scenario glaciale!

La Alfa Romeo Stelvio rappresenti il primo modello SUV della casa di produzione tedesca. Fin dal primo istante, questa vettura si è rivelata un successo vero e proprio per la Casa del Biscione. Anche se la carrozzeria è stata pensata per supportare le ruote alte, non è cambiato l’animo sportivo tipico della gamma Alfa Romeo. La Stelvio prevede trazione integrale Q4 e si possono scegliere due diversi propulsori: a diesel a benzina.
Le sue specifiche tecniche rendono quest’auto perfetta per guidare in montagna in tutta sicurezza.

Il suo prezzo di listino è di 61.500 euro.

Mercedes Classe G

La Mercedes Classe G è ormai una vera e propria icona del brand tedesco. Quello che la rende subito riconoscibile è sicuramente il suo stile, che, nel corso degli anni e dei restyling, è rimasto praticamente sempre lo stesso.
Per quanto riguarda gli interni, l’abitacolo si caratterizza per materiali di lusso e per una serie di dotazioni di avanguardia che contribuiscono a dare maggiore sicurezza alla guida. Permettono infatti al conducente di essere sempre connesso e supportato dai diversi ADAS.
Per quanto riguarda la motorizzazioni, se ne possono scegliere due: a diesel e benzina, con potenze che arrivano a un massimo di 585 CV.

Il prezzo parte da 128.100 euro.

Audi A4 Allroad

motore diesel più affidabile audi a4

Ci sono coloro che non vogliono cedere alla tentazione della moda dei SUV.

Per queste persone, la Casa dei Quattro Anelli ha pensato di realizzare una station wagon che ha trazione integrale permanente. Rispetto le versioni off road dalle caratteristiche simili, l’altezza da terra della A4 è leggermente superiore.

Al di sotto del cofano, si possono predisporre le motorizzazioni ibride che raggiungono la potenza massima di 286 CV.
Il suo prezzo di listino è di 55.800 euro con la dotazione di base.

Fiat Panda Cross

La Fiat Panda rappresenta una vera icona tra le auto adatte per la montagna. Se si devono affrontare dei tragitti innevati, questo modello auto è veramente inarrestabile.

Tra gli aspetti più interessanti della citycar italiana, ce ne sono tre degni di nota: le dimensioni compatte, la massa ridotta e la trazione integrale permanente.

Tra le motorizzazioni disponibili, c’è quella a benzina potente 85 CV.
Il prezzo di partenza va dai 17.500 euro.

Land Rover Defender

land rover defender

In genere, è un’impresa abbastanza difficile per una Casa di produzione di automobili riuscire a sostituire quella che per tanto tempo è stata una vettura iconica. Di sicuro, però, la Land Rover Defender può dire di essere riuscita in questa impresa.

Lo stile è stato curato in ogni minimo dettaglio e non smette di avere richiami con il passato, adattandoli però a un tocco di modernità. Per qual che riguarda gli interni, questi sono spaziosi e confortevoli, curati in ogni piccolo dettaglio e tecnologici.

Tra le motorizzazioni disponibili, ci sono due unità ibride da 2.0 litri e 3.0. La potenza complessiva raggiunge i 404 CV.

Il prezzo di listino è di 57.600 euro.

Adattare l’auto alle gite in montagna: consigli utili

Se non avete alcuna intenzione di cambiare auto e volete restare fedeli alla vostra vettura, nessun problema. Potete essere comunque pronti ad affrontare le vacanze invernali, basta però attrezzarsi nel modo giusto. Qui di seguito ci sono alcuni consigli utili che possono essere d’aiuto per vivere al meglio l’esperienza in montagna.

Nel caso in cui si ha una vettura alimentata da un motore diesel, bisogna sicuramente fare attenzione alle basse temperature che si trovano sulla neve.
È vero infatti che le auto a benzina hanno un motore che arriva a ghiacciare ai 40 gradi sotto zero. Nel caso del gasolio, invece, il liquido solidifica anche solo a pochi gradi al di sotto dello zero.

Bisogna anche dire che, in ogni caso, ad oggi le diverse multinazionali del carburante si sono mosse per garantire una soluzione. Sono quindi in grado di fornire degli additivi che permettono al diesel di poter resistere a temperature che arrivano ai -12 gradi.

È importante sapere che, se si trascorrono diverse ore dove le temperature sono molto basse, soprattutto durante le ore notturne, l’auto potrebbe fermarsi. Questo capita quando si cammina ad alta quota, come nelle montagne trentine o venete.

Soluzioni per andare in vacanza in montagna

Una volta che si conoscono queste informazioni relative al motore diesel, si possono ovviare alcuni problemi. In primis, una volta che si arriva nelle zone di montagna, bisogna fare rifornimento nelle stazioni di servizio. Lì sicuramente avranno il cosiddetto “gasolio artico” che è in grado di resistere a temperature che raggiungono i -48 gradi al di sotto dello zero.

Non bisogna dimenticare, di attrezzarsi in maniera adeguata al fine di rispettare la normativa attuale per le gomme invernali. È infatti necessario munirsi preventivamente degli pneumatici per l’inverno o, in alternativa, delle catene da neve.

Infine, è sempre bene non dimenticare di essere prudenti. Quando si guida sulla neve, o sui manti stradali ghiacciati, è necessario utilizzare con cura sia l’acceleratore che i freni.

Capita infatti che l’auto possa avere meno aderenza rispetto un terreno che si trova a temperature più alte e, se non si fa attenzione, si potrebbe incorrere nel rischio di sbandare.

Non basta mai avere la giusta perizia e attenzione per non avere ulteriori problemi. Così, a prescindere dal modello e dalla marca della vettura, è importante controllare che il mezzo si trovi in perfette condizioni di meccanica. In questo modo si potrà garantire il massimo della sicurezza non solo per chi guida ma anche per il resto dei passeggeri.

 

 

Leggi anche….Pneumatici per SUV e 4×4 invernali: come scegliere i migliori