Lexus Rx: 5 stelle in sicurezza

Ottimo risultato per il nuovo modello della Lexus

Il nuovo Lexus RX ha agguantato cinque stelle nei test Euro Ncap: un ottimo risultato per il suv di lusso ottenuto grazie a una vasta gamma di funzioni dedicate proprio alla sicurezza. Il nuovo modello giapponese ha ottenuto cinque stelle nei test di sicurezza.

A convincere i tester Ncap è stata l’attenzione con la quale sono stati progettati i sistemi di sicurezza attivi e passivi del nuovo Rx. Sistemi altamente computerizzati che riescono a individuare potenziali rischi in tempo. Sono sistemi che non solo avvertono chi guida dell’eventuale pericolo, ma riescono anche a intervenire regolando lo sterzo, la frenata e la velocità del veicolo. In questo modo Rc riesce a evitare un incidente o renderlo meno grave.

Il cuore di questo sistema di sicurezza è il Lexus Safety System: un pacchetto di sistemi di sicurezza che è di serie su tutte gli allestimenti. La bontà di questo sistema, testato severamente da Ncap, ha fatto ottenere 5 stelle in sicurezza. Il sistema è abbinato alla robustezza del telaio: una vera e propria cellula di protezione per conducente e passeggeri.

I risultati dei test dimostrano la bontà della progettazione nipponica: 90% per la protezione degli occupanti adulti, 87% per bambini, 89% per gli altri utenti vulnerabili della strada, infine 91% per le prestazioni delle funzioni di assistenza alla sicurezza.

Al centro della progettazione di sicurezza vi è il sistema di pre collisione, in acronimo PCS, che combina radar e telecamera per controllare lo spazio intorno alla vettura. Questo sistema ha un raggio di rilevamento molto ampio e riesce a riconoscere diverse situazioni di pericolo come gli incroci, giusto per fare un esempio. Il sistema riconosce i pedoni che attraversano le strisce in una intersezione stradale: i tempi di risposta del sistema sono stati resi molto più rapidi e l’assistenza al conducente è molto più attiva.

Il PCS riconosce inoltre le accelerazioni involontarie e improvvise: pensate al conducente che ha un malore e improvvisamente accelera di colpo. Il sistema di sicurezza Lexus è anche composto dal Blind Spot Monitor (BSM) e dal Rear Cross Traffic Alert con frenata automatica (RCTA), dal Front Cross Traffic Alert (FCTA), dal Safe Exit Assist (SEA).

Anche sul rilevamento della stanchezza sono stati fatti progressi notevoli: non solo i sistemi di sicurezza rendono meno stressante la guida, ma RX è dotato i una telecamera che controlla costantemente chi guida. Questo sistema  è connesso a tutto il resto del pacchetto Safety: se il conducente non risponde agli avvisi, la macchina si ferma in modo controllato.

Potrebbe interessarti anche:

Vota