Alfa Romeo F1 e Haas: nuovo team dopo l’addio alla Sauber?

Alfa Romeo F1: Cosa succederà dopo la fine della partnership con Sauber? Possibile ruolo per Haas nel futuro del team?

Alfa Romeo F1
Alfa Romeo F1

Alfa Romeo si sta avvicinando alla fine della partnership con Sauber Motorsport, che vede il team gestito dal marchio svizzero, ma con il nome Alfa Romeo. Tuttavia, con Sauber che si prepara a diventare il team ufficiale Audi a partire dal 2026, è stato confermato che il 2023 sarà l’ultimo anno di questa alleanza Alfa Romeo-Sauber e i piani di Alfa Romeo per il futuro non sono ancora chiari. Il marchio italiano potrebbe quindi decidere di investire sulla Haas.

Il team principal Gunter Steiner ha confermato prima del GP di Spagna di essere stato presentato al CEO di Alfa Romeo, Jean-Philippe Imparato, all’ultimo round a Monaco, con il marchio che sta pianificando la mossa successiva anche se le trattative non sono arrivate a un punto in cui sono state presentate offerte.

Sulla possibile sponsorizzazione di Alfa Romeo a partire dal 2024, Steiner, secondo quanto riportato da Motorsport.com, ha detto: “Molte persone me lo dicono, ma gli unici che non me l’hanno ancora detto sono i vertici di Alfa Romeo. Ovviamente stanno pensando a quello che faranno in futuro e sono venuti da noi per vedere come stiamo andando. È stata un’introduzione, nient’altro.

“Non avevo mai incontrato il CEO prima in vita mia e ci siamo appena presentati. Ovviamente non c’era niente da nascondere, mi ha solo salutato e basta. Non so cosa faranno in futuro. Credo che stiano valutando cosa vogliono fare, questa è la mia sensazione, ma non me l’hanno detto”.

Alfa Romeo ha davvero infranto gli schemi con lo stile della loro collaborazione con Sauber, quindi è comprensibile che ci si chieda se la Haas potrebbe essere potenzialmente disponibile a rinominare il team in “Alfa Romeo” in caso di accordo.

Tuttavia, Steiner ha chiarito che questo non è stato discusso con il proprietario del team, Gene Haas, e quindi è una questione su cui non può dare una risposta: “Non lo so perché non abbiamo mai parlato di questo, quindi non lo so”, ha risposto riguardo alla possibilità di rinunciare al nome Haas o di stipulare un accordo di sponsorizzazione. “Non ho una risposta per questo perché non abbiamo discusso con Gene a riguardo. Non c’è nulla di concreto, quindi nemmeno ci penso. Ho molte altre cose da fare.”

Vota