Tachimetro digitale: quali sono le app migliori?

Evitare traffico, calcolare percorsi, pagare il bollo. Con le applicazioni per smartphone si può fare di tutto: oggi parliamo delle app che misurano e memorizzano la velocità di guida, le cosiddette "tachimetro digitale".

In questa guida vogliamo parlare di alcune app scaricabili gratuitamente sia su iPhone che su Android che svolgono la funzione di tachimetro digitale. Tra le mille e più applicazioni dedicate all’automotive, queste s servono a tenere traccia della velocità di andatura della vettura attraverso il GPS, ma non solo: ecco quali sono le loro caratteristiche principali.

Tachimetro digitale: perché è utile?

Da sempre gli appassionati di automobili sono interessati a tutte quelle app che svolgono la funzione di tachimetro digitale. Le ragioni sono diverse, ma quella principale è che queste applicazioni sono in grado di fornire una grande quantità di informazioni sulla guida dell’auto. Oggigiorno sono utili perché avvisano quando si supera la velocità massima consentita, così da evitare di dover pagare eventuali multe. Il mercato propone diverse applicazioni per mobile che fanno da tachimetro digitale. Vediamone alcune, dalle più semplici e intuitive a quelle più complesse da usare:

  • Tachimetro GPS digitale;
  • Tachimetro Pro;
  • Speedbot;
  • Tachimetro Semplice.

tachimetro digitale

 

App “Tachimetro GPS Digitale”: cos’è e come funziona

Questa applicazione è semplice e intuitiva. Prevede pochi passaggi e la possono utilizzare anche coloro che non si intendono troppo di tecnologia. È disponibile per i dispositivi mobili che supportano sia il sistema Android che l’iOS e, anche se non è l’app più “ricca del settore”, può vantare di diverse funzionalità. Ecco leprincipali:

  • informazioni relative al meteo;
  • head up display;
  • avviso del superamento dei limiti di velocità.

Non mancano, poi, le opzioni per ridurre a icona l’applicazione e diversi temi e profili che l’utente può personalizzare a suo piacimento.

Tachimetro digitale: l’app “Tachimetro Pro”

Proprio come l’app appena vista, Tachimetro Pro si può scaricare sia sui dispositivi Android che sugli iPhone. È gratuita e il suo utilizzo è molto intuitivo. Purtroppo, però, non prevede un grande range di funzionalità. Quello che si può fare con questa app è misurare sia la velocità massima che quella media con cui si viaggia. Monitora la distanza percorsa e memorizza nella cronologia il percorso fatto. È possibile personalizzare Tachimetro Pro cambiando i colori dell’interfaccia o il livello di luminosità, slegato rispetto quello del dispositivo mobile.

Tachimetro Digitale: lo “Speedbot”

Lo Speedbot è disponibile solo su tutti i dispositivi mobili che prevedono il sistema Android. Se la si confronta con le altre concorrenti nel mercato, è molto più ricca di funzionalità e di dati aggiuntivi. Tra questi, è prevista la lettura della diagnostica di bordo, detta anche OBD. Questa applicazione è stata realizzata dallo stesso costruttore di Radarbot, app che serve a rilevare la presenza di autovelox.

Speedbot fa da cruscotto aggiuntivo perché fornisce sia le informazioni relative alla velocità del veicolo e alla distanza, sia altri dati come la temperatura del liquido di raffreddamento e quella dell’olio, o ancora i livelli del carburante.

“Tachimetro Semplice”

Un’altra applicazione che fa da tachimetro digitale è la Tachimetro Semplice. È pensata per i dispositivi iPhone ed è semplice e facile da usare, gradevole dal punto di vista della grafica. I caratteri sono di grande dimensione, quindi ben leggibili, sono presenti la bussola e il nome della città e le indicazioni relative alla durata del viaggio e alla data e ora di partenza. Non mancano ovviamente le informazioni su velocità e distanza percorsa. Inoltre, si può personalizzare l’interfaccia con diverse tonalità di colore.