Ds9 e-Tense: caratteristiche dell’ammiraglia ibrida

La Ds9 e-Tense torna a far parlare di sé grazie a un nuovo aggiornamento, questa volta con un nuovo motore ibrido plug-in. L’ammiraglia della Ds Automobiles prosegue il cammino intrapreso dal brand francese verso una completa elettrificazione dei modelli, come già visto sugli altri modelli. Prezzo a partire da 58.700 euro.

Ds9 e-Tense: caratteristiche

Ci sono diverse novità interessanti per questa Ds9 rinnovata nel propulsore, ma non solo. Bella e sofisticata, questa berlina lussuosa ed elegante punta dritta verso una potenza ecologica senza confini e senza sacrificare le prestazioni. Grazie al nuovo motore, le emissioni di anidride carbonica scendono a 26 grammi per chilometro. Il propulsore è un motore PureTech caratterizzato da 4 cilindri e da una potenza di 200 CV. Tale motore termico è affiancato egregiamente da un motore elettrico che ha una potenza pari a 110 CV, più una nuova batteria da 15,6 kWh che fornisce fino a 70 chilometri nel ciclo urbano. Nel ciclo combinato, invece, offre fino a 61 chilometri. Ottime le prestazioni di ricarica: il caricatore di bordo garantisce una ricarica in 2 ore e 23 minuti.

Motore Hybrid plug-in (benzina+elettrico)
Cavalli (termico+elettrico) Termico 200 CV + elettrico 110 CV
Velocità massima 240 km/h
Tempo di ricarica 2 ore e 23 minuti
Consumo  0,9 a 1,8 litri / 100 km ciclo combinato

Per essere un’ammiraglia, la Ds9 non è particolarmente lunga: la lunghezza è pari a 4,93 metri, la larghezza è di 1,86 metri e l’altezza è di 1,46 metri.

Ds9 e-Tense: esterni

Nonostante la sua lunghezza non sia tra le più grandi del segmento, la Ds9 sembra effettivamente più grande e più lunga. Questo effetto è dovuto al suo design e a come sono stati distribuiti i vari volumi tra l’avantreno e il retrotreno. La berlina ha un cofano grande, lungo, spazioso che finisce in una calandra stretta, affilata, quasi appuntita, con una griglia tutto sommato sottile che riporta al centro il logo DS. I gruppi ottici anteriori, affilati, conferiscono a tutto l’anteriore un aspetto ancora più allungato e “schiacciato”, quasi come un’auto sportiva top gamma.

La fiancata è caratterizzata da un solco/nervatura che parte dalla parte finale dei fari e che arriva ai gruppi ottici posteriori. L’effetto “allungamento” viene ulteriormente accentuato dai montanti: quello anteriore parte deciso in corrispondenza degli specchietti, la linea del tetto procede fluida e delicata fino al posteriore, dove scende dolcemente fino al portellone, creando un retrotreno compatto e “troncato” da vera berlina di classe.

ds9
Ds9 e-tense: la fiancata

Ds9 e-Tense: interni

Il grande abitacolo è finemente strutturato con materiali di alta qualità come l’Alcantara di colore nero che conferisce all’auto francese un tocco di classe, eleganza e dinamismo (ma anche praticità per la manutenzione). Il posto del conducente è impreziosito dalla combinazione Alcantara/ecopelle con particolari in color Carminio e color Oro. Gli interruttori della plancia hanno, invece, degli inserti in cristallo. Il volante, con comandi, è in pelle pieno fiore traforata.

L’altro particolare interessante di questo abitacolo è il grado di insonorizzazione elevato che dona ai passeggeri un comfort acustico di alto livello: sono praticamente azzerati i suoni esterni.

ds9
La plancia

Ds9 e-Tense: gamma e allestimenti

La casa francese propone questo modello in due versioni: da una parte vi è la Rivoli+ e dall’altra vi è la Performance Line+. L’opzione Rivoli ha, tra le sue caratteristiche:

  • cerchi in lega 19 pollice tipo Versailles
  • Sospensioni Active Scan
  • Led vision
  • Drive Assist
  • Sistema monitoraggio Driver Attention

La Performance+, invece, conta su:

  • cerchi in lega Monaco
  • Touch screen 12 pollici
  • sospensioni attive, Led vision e drive assist

Ds9: sicurezza

I sistemi di sicurezza, che sono di serie in entrambi i modelli, permettono una guida sicura e morbida. Il sistema è un Adas di secondo livello per viaggi ad alto comfort. La velocità, spiega l’azienda, viene regolata in base alle condizioni in cui si trova la Ds9. I sensori rilevano lo spazio esterno e posizionano l’auto nella posizione più corretta. Il Drive assist regola la velocità in modo automatico fino a 180 km/h.

Vota