Auto elettriche con maggiore autonomia: la classifica

auto elettriche in ricarica
Modalità e costi di ricarica

In questo articolo vediamo quali sono le auto elettriche con maggiore autonomia. Il mercato delle vetture a zero emissioni sta avendo sempre più successo. Grazie alle nuove normative europee che mirano a tutelare il clima e alle agli incentivi statali, sempre più clienti preferiscono l’acquisto o il noleggio di questo tipo di vettura elettrica.

Ecco che, già da diverso tempo, sono molti i costruttori di automobili che hanno deciso di investire le loro risorse per la realizzazione di veicoli con motore elettrico al 100%.
Molti clienti, però, restano ancora molto scettici nei confronti di questo nuovo tipo di mezzo. Tra le diverse perplessità, c’è la questione dell’autonomia che queste auto sono in grado di percorrere.

I grandi brand si sono mossi anche in questa direzione nel corso del tempo, per cui adesso possono garantire molti più chilometri da compiere lungo il tragitto rispetto al passato.
Sei curioso di conoscere quali sono i modelli di auto che, sul mercato, hanno maggiore autonomia? Continua a leggere la nostra guida di CarX.it e scoprirai la classifica delle migliori versioni!

Auto elettriche con maggiore autonomia

Una delle domande che ci si pone quando si vuole acquistare un‘auto a zero emissioni è quanto durano le batterie delle vetture che sono presenti in commercio. Vediamo qui di seguito qual è l’autonomia che i veicoli elettrici garantiscono.

Il mercato dell’elettrico sta trovando grande fortuna negli ultimi anni e gli incentivi statali hanno contribuito all’espansione dei veicoli a zero emissioni. La maggior parte dei brand si sono organizzati per investire grandi risorse in questa direzione.

In questo modo, sono riusciti ad allargare l’offerta presente sul mercato e hanno messo a disposizione una serie di auto a zero emissioni che garantiscono una sempre più ampia autonomia.
Vediamo di seguito la classifica dei modelli principali.

renault zoe elettrica turchese
La nuova renault Zoe elettrica in versione turchese

 

Auto elettriche con maggiore autonomia: ecco quali sono

A partire dal 2020, il settore del mondo automotive ha dovuto affrontare una crisi molto profonda. La motivazione è da trovare nel periodo di Pandemia del Covid-19 e alla conseguente crisi dei semiconduttori.

Nonostante questo, le vetture a zero emissioni sono aumentate nel mercato, grazie anche ai diversi eco incentivi statali che hanno spinto i clienti ad acquistare sempre più vetture del genere.
Ma quali sono i modelli che garantiscono maggiore autonomia a livello di chilometraggio? Scopriamolo insieme in questa guida.

Auto elettriche con maggiore autonomia: quanti km si percorrono con una sola ricarica?

Se si effettua un‘unica ricarica per la batteria elettrica, quanti chilometri è in grado di percorrere la vettura a zero emissioni?
Sicuramente, questa risposta non è univoca e cambia a seconda del modello.

Fin da quando le vetture a zero emissioni sono arrivate sul mercato, l’autonomia è sempre stato un punto dolente. Per questo motivo, molti clienti si sono rivelati alquanto scettici nello scegliere questo genere di mezzo.

In più, non è sempre facile trovare una colonnina elettrica lungo le strade d’Italia. Per questo motivo, può esserci il rischio che la propria vettura possa lasciare a metà del cammino senza alcuna possibilità di ricaricarla per proseguire il tragitto.

Per fortuna, i costruttori di auto si sono mossi per migliorare l’autonomia delle vetture e ad oggi possono garantire più chilometri da percorrere. La tecnologia è venuta in favore dell’industria dell’automotive, togliendo quell’ansia della ricarica che ha caratterizzato per tanto tempo i possibili clienti.

Qual è l’autonomia delle vetture a zero emissioni?

La domanda che in tanti si pongono quando hanno intenzione di comprare una vettura a zero emissioni è, quindi, proprio questa. Quali sono i chilometri reali che si possono percorrere grazie a una sola ricarica.

Sicuramente, come si è accennato prima, non ci può essere una risposta che sia univoca per tutti i modelli dei diversi marchi di auto. Ogni modello, infatti, è molto diverso l’uno dall’altro e di conseguenza cambia anche la capacità della batteria di cui dispone il mezzo.
Facciamo alcuni esempi.

Se prendiamo in considerazione il modello francese Renault Zoe, la sua autonomia è di 302 Km, stando a quanto dichiarato dalla casa di produzione. Questa autonomia viene garantita da un pacco batteria potente 52 kWh. Se, invece, si prende ad esempio la Tesla Model 3, che rappresenta una vera e propria icona del marcato delle vetture elettriche, ha un’autonomia di gran lunga superiore: 560 chilometri grazie a una sola ricarica.

Questo, nello specifico, nella sua versione della Long Range. Questo grazie a una batteria che consente di immagazzinare maggiore energia al suo interno.

auto elettrica in ricarica a casa
La ricarica domestica delle auto elettriche

Auto elettriche con maggiore autonomia: le top 10 nel mercato

Quali sono le auto elettriche che garantiscono maggiore autonomia? Vediamo la classifica delle top 10 presenti sul mercato.
Come abbiamo già detto, il mercato dell’automotive, ad oggi, offre diverse vetture a zero emissioni in grado di garantire una grande autonomia.

Così, sempre più clienti sono interessati all’acquisto o noleggio a breve o lungo termine. C’è da dire anche che, oltre agli incentivi statali, c’è la possibilità di rottamare la propria vettura che ormai si intende sostituire.

In questo modo, è possibile comprare un’auto a zero emissioni grazie a degli sconti sul costo finale, fino ai 6 mila euro.
Tra le vetture che andremo ad analizzare, ci sono:

  • Audi e-Tron
  • DS3 Crossback E-Tense
  • Nissan Leaf
  • Honda e
  • Hyundai Ioniq
  • Hyundai Kona
  • Moni Cooper SE
  • Opel Corsa-e
  • Peugeot e-208
  • Renault Zoe

Vediamoli insieme, con il prezzo, l’autonomia e altre specifiche tecniche.

Audi e-Tron

L’Audi e-Tron è stato il veicolo delle Casa dei Quattro Anelli che le ha permesso di fare il suo debutto come SUV a zero emissioni all’interno del mercato automotive. Per quanto riguarda il suo stile, è tipico di casa Audi.

Questo grazie a una calandra presente sul lato anteriore in stile single frame. La carrozzeria, poi, è attraversata da delle linee tese.
Questo modello si è posizionato al numero uno del podio grazie alla sua batteria.

Ha infatti una capacità di 95 kWh e, con i suoi 436 chilometri di autonomia, è tra le auto a zero emissioni che garantiscono maggiori chilometri sul mercato dopo una singola ricarica.

Il suo prezzo di listino è di 73.100 euro.

DS 3 Crossback e-Tense

La DS 3 Crossback e-Tense si caratterizza per uno stile del tutto unico e inconfondibile, che fanno si che la si possa riconoscere al primo sguardo.

Questo crossover di casa di produzione francese ha una linea che va al di fuori degli schemi che si trovano sul mercati. Solo una persona distratta potrebbe andare a confonderle con quelle della Citroen, da cui sembra avere dei richiami.

Per quanto riguarda gli interni, l’abitacolo è stato realizzato con dei materiali di grande qualità che possono garantire al conducente e ai passeggeri il massimo del comfort.

Ci sono diverse versioni di motorizzazioni, ma quella che presenta il propulsore elettrico raggiunge una potenza pari a 136 CV. Con la batteria potente 50 kWh, garantisce un’autonomia che raggiunge i 320 chilometri.

Il suo prezzo di listino parte dai 39.650 euro.

Nissan Leaf

nuova nissan leaf auto
Nissan Leaf bianca

La Nissan Leaf si trova adesso alla sua seconda generazione e non smette di avere successo sul mercato dell’automotive. Il motivo della sua grande fortuna di questa vettura a zero emissioni realizzata dal brand giapponese è sicuramente il suo nuovo design.

Questo richiama direttamente il linguaggio stilistico della casa di produzione giapponese che, da poco, ha deciso di rinnovarsi sotto questo aspetto. Lo stesso design si è potuto apprezzare anche su certi modelli come, ad esempio, a Juke o la Micra.

In più, la Nissan ha rinnovato la sua gamma di motori che adesso possono erogare delle potenze che raggiungono i 217 CV. Si possono scegliere due tipologie di batteria disponibili che hanno una capacità rispettiva di 40 e 62 kWh. L’autonomia dichiarata, invece, raggiunge i 385 chilometri.

Il prezzo di listino è di 36.700 euro.

Honda e

La casa di produzione giapponese ha scommesso tanto con la realizzazione della Honda e. il suo stile è retrò ed è molto affascinante e intrigante.

Va a richiamare direttamente lo stile di alcune vetture che sono state iconiche durante gli anni Ottanta. Per quanto riguarda gli interni, l’abitacolo è in grado di offrire il giusto equilibrio tra lo stile vintage e le nuove tecnologie d’avanguardia.

Il propulsore ha due varianti di potenza che si possono scegliere: sia da 100 che da 130 kWh. L’autonomia dichiarata, invece, raggiunge i 200 chilometri. Questo fa si che la Honda e sia particolarmente adatta per circolare all’interno del contesto cittadino.

Il prezzo di partenza è di 35.500 euro.

Hyundai Ioniq

hyundai ioniq5

La Hyundai Ioniq sono un vero e proprio cavallo di battaglia per la Casa di produzione coreana. Questo grazie alla vasta gamma di motorizzazioni disponibili quali la ibrida, la plug-in e quella a zero emissioni. Ma è proprio in questa ultima versione che il modello di Hyundai Ioniq diventa molto interessante per la clientela.

Il suo stile appare molto serioso, ma nonostante questo la berlina elettrica è in grado di offrire un motore che eroga una potenza massima di 120 CV. Questo grazie alla batteria dalla capacità di 28 kWh che garantisce anche un’autonomia di 294 chilometri.

Il prezzo di listino nell’allestimento base è di 41.200 euro.

Hyundai Kona elettrica

La casa di produzione Hyundai offre una vasta scelta di auto elettriche con grande autonomia. Il modello più interessante, in questo senso, è sicuramente la versione Kona. Si tratta di un crossover dallo stile molto personalizzato.

Soprattutto per quanto riguarda il frontale che adesso è molto elaborato; per quanto riguarda gli interni, invece, l’abitacolo è caratterizzato da elementi più tradizionali. È ideale per accogliere in tutta comodità cinque passeggeri, compreso il conducente.

Per questo modello sono disponibili due varianti. Una monta una batteria da 39 kWh che raggiunge una potenza pari a 136 CV e raggiunge un’autonomia di 312 chilometri. Quella dalla capacità da 64 kWh è invece in grado di erogare 204 CV di potenza e 482 chilometri di autonomia.

Il prezzo di listino è di 38.400 euro.

Mini Cooper

Il modello Mini Cooper è stato capace di rinnovarsi, ma senza perdere i legami con il passato. La vettura inglese che rappresenta una vera e propria icona è arrivata ad oggi alla sua terza generazione.

Al giorno d’oggi, si presenta anche con un propulsore a zero emissioni, del tutto inedito, che non ha stravolto minimamente il look e le linee che rendono immediatamente riconoscibile la vettura. Si capisce che è presente un motore elettrico solamente per alcuni dettagli.

Tra questi ci sono, ad esempio, i cerchi specifici a la griglia chiusa.
La batteria elettrica ha una capacità di 32 kWh ed è in grado di erogare 184 CV. L’autonomia dichiarata è di 270 chilometri, mentre il suo prezzo di listino è di 33.900 euro.

Opel Corsa e

Dopo che il Gruppo PSA è stato in grado di acquisire la Casa tedesca, la Opel ha realizzato l’ultima generazione della nuova versione Corsa.

Per questa vettura si è utilizzata la stessa piattaforma del modello Peugeot 208. Così, per la prima volta nella storia, la Opel Corsa ha debuttato con un propulsore a zero emissioni del tutto inedito. Questo riesce a garantire una potenza massima di 136 CV.

Il pacco batterie, invece, ha una capacità di 50 kWh che permette all’utilitaria di casa tedesca di garantire un’autonomia pari a 330 chilometri.
Il suo prezzo di listino è di 38.800 euro.

Peugeot e-208

peugeot e-208 e peugeot e-2008

Il modello di Peugeot e-208 è una stretta parente della Opel Corsa.

È stata considerata da molti l vettura dell’anno grazie anche a diversi contenuti tecnologici di ultima generazione e di alto livello. In più, si presenta con uno stile che è in grado di mostrare al meglio quello che è il nuovo stile della casa di produzione francese. La e-208 condivide con la versione elettrica della Opel Corsa diversi componenti.

Tra questi, c’è anche il motore che offre una potenza pari a 136 CV e la medesima batteria dalla capacità di 50 kWh. Grazie ad essa, si possono percorrere in autonomia 340 Km.

Il suo prezzo di partenza ha un costo di 33.750 euro.

Renault Zoe

Tra i modelli di punta della casa di produzione francese, c’è senza dubbio la Renault Zoe. Si tratta di una citycar a zero emissioni che, ad oggi, si trova alla sua seconda generazione.

Nel mercato dell’automotive è stata tanto apprezzata da diventare, nel maggio 2020, la vettura elettrica al 100% più venduta. Durante quell’anno, si è presentata con un nuovo motore che è stato chiamato R135 che ha reso la vettura molto più potente rispetto a prima. In più le ha permesso di avere maggiore autonomia che, adesso, raggiunge i 395 chilometri.

Il suo prezzo di partenza è di 25.900 euro.

 

 

Leggi anche: Auto elettriche a meno di 30.000 euro: quali sono?