Tesla: nuovo record di vendite per la casa di Elon Musk

Tesla: vendite record nel primo trimestre del 2022. La casa di Elon Musk ha consegnato 310.048 unità ai suoi clienti
Tesla

Tesla ha vissuto un ottimo primo trimestre del 2022. La casa automobilistica di Elon Musk ha ottenuto il suo nuovo record di vendite. Nelle scorse ore è stato infatti annunciato che l’azienda di auto elettriche nei primi 3 mesi dell’anno ha consegnato un totale di 310.048 unità. Con questo dato il produttore americano ha superato di poco il suo precedente record che era stato conseguito nell’ultimo trimestre del 2021 quando le auto consegnate ai clienti erano state 308.650. 

Tesla: nuovo record di vendite nel primo trimestre 2022

Questo risultato è arrivato in un trimestre pieno di problemi per Tesla. La casa automobilistica ha dovuto fare i conti con problemi legati alla produzione, dovuti alla carenza di microchip alla catena di approvvigionamento. Inoltre nel corso di questo trimestre a causa del Covid è avvenuta anche la chiusura della Gigafactory di Shanghai. Anche questo ovviamente ha creato problemi rallentando le consegne.

Se nelle consegne è arrivato il record per Tesla, lo stesso non è accaduto con le auto prodotte. Queste infatti sono state 305.407, un numero leggermente inferiore a quello del precedente trimestre. In ogni caso rispetto al primo trimestre del 2021 la crescita sia di vendite che di auto prodotte è davvero impressionante. Lo scorso anno infatti furono 180.338 le auto prodotte mentre le vetture consegnate furono 184.800.

Model 3 e Model Y ancora una volta assicurano la maggior parte delle vendite

Se non ci fosse stata la chiusura della Gigafactory di Shanghai sicuramente i numeri di Tesla sarebbero stati ancora più positivi. Come consuetudine, la casa americana non ha fornito i dati relativi ai singoli modelli. Sappiamo solamente che la coppia formata da Tesla Model S e Model X ha registrato 14.218 auto prodotte e 14.724 auto consegnate. Tesla Model 3 e Model Y hanno ottenuto 291.189 auto prodotte e 295.324 auto consegnate.

Tesla

Per quanto riguarda il secondo trimestre del 2022, sono elevate le probabilità che Tesla possa raggiungere risultati ancora migliori. Questo sia perché la situazione in Cina sembra migliorare e dunque non dovrebbero esserci altri stop a Shanghai, sia perché nel frattempo entreranno in funzione le Gigafactory di Berlino in Germania e Austin in Texas. Questo dovrebbe garantire ulteriore impulso alla produzione con un aumento delle consegne ai clienti.