Tesla Model 3 prodotte in Cina, prime consegne in arrivo

Lo stabilimento Tesla di Shanghai, che ha solo 357 giorni di attività, fa parte dei piani dell’azienda per rafforzare la sua presenza nel più grande mercato automobilistico del mondo e ridurre al minimo l’impatto della guerra commerciale USA-Cina.

Tesla ha iniziato a consegnare le Model 3  prodotte nel suo stabilimento di Shanghai a poco meno di un anno da quando sono iniziate le operazioni che hanno impegnato un capitale di 2.000 milioni di dollari, le prime consegne sono giunte in un tempo record rispetto lo standard delle case automobilistiche nel paese e ha inoltre annunciato che avrebbe iniziato ad accelerare le spedizioni dal prossimo mese.

Il produttore americano di veicoli elettrici ha segnato l’inizio di tale evento, lo scorso lunedì, in cui i dipendenti Tesla hanno ricevuto le auto che avevano acquistato e uno dei lavoratori ha colto l’occasione per proporre un matrimonio alla sua ragazza.

Lo stabilimento di Shanghai, che ha solo 357 giorni di attività, fa parte dei piani di Tesla per rafforzare la sua presenza nel più grande mercato automobilistico del mondo e vuole minimizzare l’impatto della guerra commerciale USA-Cina .

La casa automobilistica, che in precedenza aveva importato tutte le sue auto vendute in Cina, affermava di voler iniziare le consegne del suo nuovo modello prodotto a Shanghai prima del capodanno lunare, che inizia il 25 gennaio.

“In futuro, i veicoli model 3 fabbricati in Cina inizieranno a percorrere le grandi autostrade e le stradine della Cina”, ha dichiarato il vicepresidente di Tesla Tao Lin alla cerimonia di Shanghai, in cui hanno partecipato dipendenti e dirigenti dell’azienda.

Vota