Pulizia cerchi auto e gomme: guida, consigli e prodotti

Ecco come eseguire a regola d'arte la pulizia dei cerchi in lega

La pulizia cerchi auto è un’operazione spesso sottovalutata e fatta raramente, eppure ha la sua importanza. In questo articolo vi spieghiamo come si fa passo dopo passo, a cosa serve e quali prodotti si possono utilizzare per far tornare a splendere i vostri cerchi in lega.

Pulizia cerchi auto e gomme: perché è importante

Per la gran parte delle persone, pulire i cerchi in lega è un’operazione che si fa ogni tanto, magari in concomitanza con il lavaggio dell’auto. Peccato che andrebbe fatta più spesso perché la sporcizia che si attacca ai cerchi in lega e alle gomme può graffiare l’auto proprio durante il lavaggio.

Bisogna infatti ricordare che sui cerchi e sulle gomme si deposita una patina nera che proviene dai freni: quella patina è il risultato dell’usura delle pastiglie. Tutte le volte che la pastiglia striscia sul disco rilascia una finissima polvere di usura composta da metallo e leganti. Questa polvere si va a depositare tutto intorno, quindi soprattutto su cerchi e pneumatici. Più il cerchio è nero, più è sporco e più aumenta il rischio di graffiare l’auto.

I cerchi in lega sono cerchi per pneumatici realizzati con leghe metalliche leggere. Questi cerchi sono comunemente utilizzati come alternative ai cerchi in acciaio più pesanti e offrono diversi vantaggi in termini di prestazioni, estetica e resistenza.

Le leghe metalliche utilizzate per produrre cerchi in lega possono variare e includono alluminio, magnesio, silicio e altre leghe leggere. Questi materiali offrono una maggiore resistenza alla corrosione rispetto all’acciaio e consentono la produzione di cerchi più leggeri e più resistenti, che possono migliorare le prestazioni dell’auto.

I cerchi in lega sono popolari tra gli automobilisti per diversi motivi. Innanzitutto per la loro leggerezza, il che favorisce la riduzione del peso non sospeso dell’auto e migliorare la maneggevolezza, l’accelerazione e la frenata.

Dal punto di vista estetico, questi cerchisono disponibili in una varietà di design e finiture che possono migliorare l’aspetto estetico dell’auto. Questi cerchi sono spesso considerati più attraenti e sportivi rispetto ai cerchi in acciaio. Poiché i cerchi in lega sono più leggeri, inoltre, possono contribuire a una guida più confortevole, riducendo la trasmissione delle vibrazioni e migliorando la risposta della sospensione.

Infine, le leghe metalliche utilizzate per produrre cerchi in lega sono spesso più resistenti alla corrosione rispetto all’acciaio, il che significa che i cerchi in lega tendono a durare più a lungo e a mantenere un aspetto migliore nel tempo.

Come pulire i cerchi in lega?

La pulizia dei cerchi delle auto passa attraverso tre fasi: la prima è la pulizia ordinaria, la seconda è la decontaminazione e la terza è l’asciugatura.

Lavaggio dei cerchi

La prima fase consiste in una pulizia ordinaria dei quattro cerchi in lega. La prima cosa che bisogna fare è usare dell’acqua pulita che non avete usato precedentemente per pulire la carrozzeria e usare prodotti specifici per questo componente. Una volta che avete l’occorrente, potrete iniziare a pulire.

Raffreddate il cerchio (anche le parti vicine al freno) con dell’acqua e rimuovete così lo sporco più grossolano. Una volta che il cerchio è freddo, potrete usare il prodotto specifico: spruzzatelo sul componente e lasciatelo agire almeno un minuto. A volte questi prodotti sono schiumogeni: vale lo stesso consiglio, lasciate li agire.

Una volta passato il tempo indicato, togliete il prodotto. Ora fate un secondo ciclo di pulizia: spruzzate nuovamente il prodotto e questa volta usate dei pennelli appositi per raggiungere i punti più difficili. Risciacquate: se il prodotto esce pulito, questa fase è terminata.

Decontaminazione

Una volta finita la prima fase, verificate se sul cerchio sono presenti dei puntini o delle macchie di colore scuro. Se non c’è niente, passate direttamente all’asciugatura. Se invece sono presenti, bisogna fare una contaminazione:

  • spruzzate il decontaminante;
  • quando il prodotto cambia colore significa che metallo polveroso che si è attaccato ai cerchi si è sciolto chimicamente;
  • usa i pennelli per arrivare nei punti più difficili;
  • risciacqua.

Asciugatura

Una volta terminate le fasi precedenti, asciugate bene i cerchi con dei panni in microfibra. Una volta asciutti, potrete rifinire con dei prodotti appositi.

Vota