Noleggio auto con o senza carta di credito: ecco come fare

Noleggio auto che nella maggioranza dei casi prevede l’utilizzo della carta di credito. Andiamo a conoscere quali sono gli altri strumenti bancari, che vengono solitamente utilizzati.
noleggio auto

Nel noleggio auto generalmente si richiede l’utilizzo della carta di credito. A quanto pare però questo non è affatto l’unico strumento bancario accettato. Vi sono situazioni in cui sono bene accette il bancomat, o la carta di debito. Talvolta addirittura vi è la possibilità di poter andare ad utilizzare perfino il denaro contante.

Tali eventualità però c’è da dire, che sono l’eccezione che conferma la regola. Sarà sempre buona abitudine provvedere ad informarsi preventivamente, andando a visitare la piattaforma digitale dell’azienda di noleggio, o richiedendo informazioni più dettagliate attraverso un contatto telefonico.

Noleggio auto: perché è richiesta la carta di credito

Ci si potrebbe domandare sul perché sia così importante essere in possesso di una carta di credito, per poter noleggiare una vettura. Tale procedura viene adottata nella maggior parte dei casi di noleggio auto, in quanto il contratto che si va a stipulare prevede, oltre al costo del noleggio della vettura, anche un deposito cauzionale. Tale cifra a deposito viene considerata a garanzia nel caso in cui si dovessero riscontrare eventuali danni al veicolo noleggiato.

Tale cifra non verrà di certo prelevata in anticipo dal conto del cliente, ma sarà da considerarsi a tutti gli effetti congelata. Infatti nella maggior parte dei casi non la si vedrà nemmeno essere visualizzata sulla lista movimenti, ma non sarà spendibile dal titolare.

L’importo cauzionale non potrà essere utilizzato solo fino a quando la compagnia di noleggio auto, non lo sbloccherà, a termine del contratto di noleggio. Potrebbero pertanto trascorrere anche fino a 10 giorni dalla fine del noleggio, sempre se nel frattempo non sia stato utilizzato tutto o in parte,  per andare a far fronte ad  eventuali danni.

 

noleggio auto
Noleggio auto con utilizzo delle più diffuse carte di credito, e non solo

Quando è possibile noleggiare una vettura senza carta di credito

Nel caso in cui invece si voglia noleggiare un’auto senza presentare una carta di credito, sarà opportuno andare a fornire dei documenti aggiuntivi, corredati da ulteriori garanzie. Tra le varie opzioni bancarie possibili, ecco che troviamo l’eventualità di poter andare ad utilizzare una carta di debito, o il proprio Bancomat.

In questo caso la procedura che verrà adottata per il noleggio della vettura, sarà la stessa. Sarà bene comunque che il cliente vada sempre ad informarsi preventivamente, per sapere con esattezza se tale formula finanziaria viene accettata o meno dalla compagnia di noleggio auto. Altra alternativa di pagamento che viene adottata in alcuni casi quando si è alle prese con il noleggio auto, è quella che prevede il pagamento in contanti. In questo caso si dovrà provvedere anche al versamento del deposito cauzionale, sempre in contanti.

C’è da dire però che tale formula di pagamento raramente viene accettata dalle aziende che propongono il servizio di noleggio auto, risultando effettivamente quale modalità di minore diffusione, in assoluto.

 

 

noleggio auto
Noleggio auto con deposito cauzionale. Da fare attenzione ai dettagli di tale operazione.

Deposito cauzionale: ecco quanto costa ea quanto ammontano gli interessi

Volendo approfondire la conoscenza relativa al costo del deposito cauzionale, possiamo vedere che questo di norma può variare tra i € 300 e i € 2 mila. Sarà bene tenere presente che gli importi potranno variare a seconda della compagnia di noleggio auto a cui ci stimo rivolgendo.

Inoltre l’importo è suscettibile anche da Paese a Paese, e al valore stesso dell’auto che si andrà a noleggiare. varia anche da paese a paese, inoltre incide notevolmente anche il valore della vettura. Il tasso di interesse applicato è l’interesse in corso di validità, e ogni anno è suscettibile a variazione, a discrezione del Ministero dell’Economia e Finanze.