Mini Cooper a benzina: prezzo, caratteristiche, interni, esterni

Prezzo e caratteristiche della tre porte più amata di sempre (e una delle poche rimaste): la Mini Cooper, ma questa volta è a benzina.

Mini Cooper a benzina

La Mini Cooper a benzina non ci ha abbandonato: è stata completamente rinnovata. Forse sarà l’ultima versione a motore termico – salvo ripensamenti della casa madre, ma non importa: è qua per rimanere. A prescindere. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul nuovo modello Mini.

Caratteristiche tecniche

Partiamo con le definizioni: la Mini Cooper con motore termico a benzina ha due nominativi distinti, ognuno per un diverso motore. C’è la Mini Cooper C e c’è la Mini Cooper S: la prima monta il tre cilindri da 156 CV, la seconda monta un quattro cilindri da ben 204 CV.

Dimensioni

Telaio a tre porte, uno dei pochi rimasti in circolazione, la Cooper a benzina ha queste dimensioni:

  • lunghezza: 3.876 mm
  • larghezza: 1.744 mm
  • altezza: 1.142 mm
  • passo: 2.495 mm
  • bagagliaio: 210 litri
  • serbatoio: 44 litri

Le dimensioni sono quelle di un’auto da città che può muoversi con agilità in ogni situazione. Ovviamente la Cooper è molto di più di questo: è un’auto un assetto sportivo, go kart feeling, molto godibile e divertente per chi ama guidare e pigiare un po’ l’acceleratore.

Motore

Come detto poco sopra, questo nuovo modello monta due diversi motori: un 3 cilindri e un 4 cilindri. Sono motori ovviamente divertenti, spinti e adatti a chi ama davvero guidare con un po’ di brio. Qui sotto, in questa tabella, tutti i dati tecnici di riferimento:

Motore Mini Cooper C Cooper S
Cilindrata 1.499 cc 1.998 cc
Cilindri 3 4
Alimentazione Benzina Benzina
Potenza 156 CV 204 CV
Coppia 230 Nm 300 Nm
Velocità max 210 km/h 235 km/h
Accelerazione 0-100 km/h 7,7 s 6,6 s
Trazione Anteriore Anteriore
Consumi 5,9 – 6,5 l/100 km 6,1 – 6,7 l/100 km

Entrambe le versione hanno un’accelerazione notevole, entrambe sotto i 10 secondi per arrivare ai 100 km all’ora partendo da fermi. I consumi, considerando la potenza, sono piuttosto contenuti. La coppia è interessante. Il cambio è automatico a sette rapporti con doppia frizione. L’assetto è quello che da sempre garantisce le sensazioni karting che hanno reso celebre questo modello.

Sono presenti le seguenti tecnologie di serie:

  • Start and stop
  • sensori pioggia
  • assistente di attenzione alla guida
  • Parking Assistant
  • Driving Assistant
  • Cruise control con funzione frenante
  • Park distance control

Mini Cooper a benzina

Esterni e design

Negli esterni sono concentrate le maggiori novità rispetto al modello precedente. Molto del design proviene dalla versione elettrica, lanciata proprio nel 2023.

Il design contemporaneo della nuova Mini Cooper si distingue per le sue linee pulite e le superfici levigate della carrozzeria. Gli sbalzi corti e il cofano compatto, contrapposti al passo lungo, conferiscono alla vettura un aspetto unico e riconoscibile, tipico dello stile Mini.

Nel frontale, la nuova griglia ottagonale aggiunge un tocco di modernità e personalità al caratteristico volto della Mini Cooper. I contorni in filigrana della griglia definiscono ulteriormente lo stile distintivo della vettura. Il sensore radar, discretamente integrato nel montante orizzontale tra le prese d’aria, testimonia l’avanzata tecnologia di assistenza alla guida offerta dalla Mini Cooper di cui vi abbiamo parlato poco sopra.

Le luci diurne a LED orizzontali, integrate nell’allestimento di serie, conferiscono un tocco di eleganza e modernità al profilo della vettura. Le luci posteriori a matrice ridisegnate, insieme ai fari a LED Mini, completano l’aspetto suggestivo della Mini Cooper. Ma la vera innovazione risiede nelle tre firme luminose selezionabili, che aggiungono un tocco di dinamicità e personalità alla vettura. Queste firme luminose non solo accolgono o congedano il conducente con eleganti animazioni, ma permettono anche di personalizzare l’esperienza di guida in base alle preferenze individuali.

Mini Cooper a benzina

Interni e abitacolo

Anche l’abitacolo presenta parecchie novità. Il design degli interni della nuova Mini Cooper a benzina rappresenta un perfetto connubio tra eleganza e minimalismo, con un chiaro omaggio alla Mini classica.

Gli interni della Mini Cooper sono caratterizzati da linee pulite e minimaliste, che creano un ambiente spazioso e accogliente. Il nuovo volante, il display OLED rotondo e la tipica barra di comando MINI aggiungono un tocco di modernità, mentre il cruscotto rivestito in tessuto bicolore richiama lo stile classico della Mini originale. Il tetto panoramico in vetro contribuisce a creare un’atmosfera luminosa e ariosa all’interno dell’abitacolo.

Le funzioni di guida più importanti, come il freno di stazionamento, il selettore delle marce e il tasto start/stop, sono facilmente accessibili tramite la caratteristica MINI toggle bar, che aggiunge un tocco di carattere e praticità all’abitacolo. Il nuovo sistema di ricarica wireless 2.0, situato nella consolle centrale, consente di riporre e ricaricare gli smartphone in modalità wireless, garantendo un’esperienza di guida sempre connessa e senza ingombri

Nuova Mini Cooper a benzina: prezzo

Il prezzo parte da 22.269 euro per la versione C. Quattro gli allestimenti:

  • Essential
  • Classic
  • Favoured
  • JCW

 

Vota