Microlino: caratteristiche, prezzo, autonomia motore e info

Microlino ha fatto la sua comparsa sul mercato dell’auto e dalla prossima estate lo vedremo girare anche in Italia. Conosciamo meglio il piccolissimo quadriciclo, elettrico.
microlino
microlino

Microlino nasce qualche anno fa come concept, ora finalmente troviamo essere presente sul mercato europeo, il mezzo elettrico che rivoluzionerà di certo la mobilità urbana. La sua omologazione è definita come quadriciclo pesante L7, che si potrà guidare con la patente B. Conosciamo meglio il frutto della creatività tutta torinese, che ha già raggiunto le 30 mila unità prenotate.

Microlino: ecco le sue misure e alimentazione

La microcar misura 2.51 di lunghezza, 1.47 di larghezza ed è alta 1.50.  a disposizione si ha un bagagliaio da 230 litri. La piccola vettura vanta 3 batterie che le permettono di raggiungere una distanza massima di percorso pari a 230 chilometri. In questo caso la velocità massima che si potrà raggiungere a bordo della micro car, sarà quella di 90 chilometri orari.

Saranno disponibili più versioni, compresa la 2.0 che vede la presenza di un motore da 14 CV e 89 Nm. Al momento quelle disponibili prevedono la dotazione di diverse tipologie di batteria: 6,10.5, e 14 KWh. Ecco che di conseguenza vedremo differenziarsi anche l’autonomia di percorrenza che si articolerà tra 91,175 e 230 chilometri massimo Il peso potrà variare tra i 479 e i 5365 chilogrammi.

 

microlino

Microlino è un concentrato di design e innovazione, ora sulle nostre strade.

 

Microlino e la ricarica

La concezione di microcar elettrica, è stata sviluppata con un design davvero molto accattivante e dalle line morbide, vagamente retrò. Ma la vettura guarda al futuro prossimo, anche per quanto riguarda la velocità di ricarica delle sue batterie. Infatti presenta dei tempi davvero minimi, compresi tra le 3 e le 4 ore. L’alimentazione potrà avvenire tranquillamente dalla presa di casa, grazie alla presenza del caricatore di bordo da 1,35kW o da 2.6 kW.

 

microlino
Microlino è facilmente ricaricabile, anche dalla comune presa elettrica, domestica.

Microlino: andiamo a conoscere la sua gamma

Microlino si presenta al grande pubblico con una gamma di declinazioni e allestimenti che comprende: Urban, Dolce, Competizione e Pioneer Series. Ecco in dettaglio cosa aspettarci da questa vettura, che accende curiosità, già solo alla vista:

  • Urban: è l’allestimento di accesso alla gamma di Microlino, e viene proposta al prezzo di €14.990. In questo caso abbiamo una batteria da 6kWh. Il tettuccio vanta solo la versione fissa. L’allestimento si arricchisce con i fari a Led, la portiera frontale con apertura elettrica, e gli interni in tessuto nero. Cerchi in metallo, doppio display interno e il riscaldamento elettrico completano le dotazioni di serie.
  • Dolce: il prezzo in questo caso sale a € 16.580, e troviamo a disposizione maggiori colorazioni della carrozzeria, mentre per i copricerchi sono disponibili sia neri che bianchi. Qui troviamo il tettuccio apribile in tela, e il volante essere rivestito da pelle vegan, con rifiniture a contrasto bianche. Anche la plancia vede la presenza di rifiniture color nero. In questa versione le batterie possono essere da 10.5 kWh e da 14 kWh, al fine di vedere aumentare l’autonomia del percorso.
  • Competizione: questo vuole essere il top di gamma della Microlino. Il prezzo base parte da € 18.590. Nella dotazione di serie trova posto la batteria da 10kWh. All’interno il rivestimento viene realizzato con pelle vegan nera. Con l’aggiunta di € 1.500 è possibile avere la batteria da 14 kWh
  • Pioneer Edition: trattasi di una serie limitata con prezzo di base fissato a €20.990. rivestimenti in pelle e microfibra per gli interni, mentre l’esterno vede due verniciature con tettuccio e cerchi sempre a contrasto. La batteria fornita sarà solo nella versione da 10.5 kWh.