Incidenti stradali rilevati da iPhone e Apple Watch: come e quando

Apple Watch e i dispositivi iPhone potrebbero avere inserita, nel futuro, una nuova funzionalità in grado di rilevare gli incidenti stradali e chiamare in autonomia i soccorsi.
incidenti stradali apple iphone e watch

C’è la possibilità che in un futuro, gli incidenti stradali vengano rilevati direttamente attraverso i dispositivi Apple Watch e iPhone. Al momento questa soluzione tecnologica si trova ancora in fase progettuale ma, più avanti potrebbe diventare una realtà concreta.

Incidenti stradali: gli obiettivi della Apple

Già da tempo ci sono sul mercato diversi dispositivi elettronici in grado di rilevare possibili incidenti lungo la strada. Per poter funzionare, i device si servono di alcuni sensori di movimento come, ad esempio, il giroscopio e l’accelerometro. In certi casi, si usano anche i microfoni. Grazie a questi dispositivi, quando si verifica un sinistro, si possono chiamare i soccorsi. Adesso invece la società Hi Tech con sede a Cupertino sta lavorando per integrare queste funzionalità anche negli iPhone e Apple Watch.

Incidenti stradali: come vengono rilevati?

Come si è detto, ci sono molte possibilità che la Apple stia sviluppando un sistema che consenta di chiamare automaticamente i soccorsi nel caso in cui si dovesse verificare un sinistro stradale. Proprio come avviene sugli smartwatch di Gramin o, sugli smartphone, grazie all’applicazione chiamata “Emergenze personali”. C’è da dire che, all’interno di Apple Watch, è già presente un’opzione che consente il rilevamento di cadute accidentali. In automatico, l’orologio intelligente invia richieste di aiuto ai contatti telefonici salvati in rubrica. L’idea della Apple è quella di migliorare questa funzionalità e ampliarla per renderla efficiente anche nel caso in cui si verifichi un incidente stradale.

incidenti stradali e dispositivi Apple

Incidenti stradali: come potrebbe funzionare l’App?

E’ possibile che la società High Tech permetta il rilievo di un incidente stradale nelle seguenti modalità. Sia l’iPhone che l’Apple Watch rilevano un eventuale arresto repentino della vettura a causa di un impatto grazie a dei sensori di movimento come, ad esempio, il giroscopio e l’accelerometro. Lo smartphone, o lo smartwatch, mostreranno una notifica che prevede un timer: allo scadere, invierà in automatico una richiesta di soccorso. Se non si dovesse avere alcuna risposta, il dispositivo provvederà con la richiesta d’aiuto ai contatti personali d’emergenza.

Quando si potrà usufruire del servizio?

Come si è detto all’inizio, al momento la funzione che prevede la rilevazione di sinistri stradali di Apple è in via di sviluppo. È possibile che siano necessari diversi mesi prima che si possa realmente usufruire di questo servizio. Non è da escludere che questa funzionalità possa essere introdotta direttamente all’interno del sistema di infotainment, attraverso l’Apple CarPlay, delle generazioni future di automobili.

 

Potrebbe interessarti anche:

Infocar: l’App per i consumi auto

Wetaxi: l’app per prenotare i taxi

App IO per bollo auto: come funziona

Droid Dashcam: la app per l’auto