Hyundai Ioniq Hybrid: caratteristiche, prezzo e consumi

Hyundai Ioniq Hybrid, una berlina raffinata ed elegante con interessanti prestazione grazie al motore full hybrid.

Hyundai Ioniq Hybrid, una berlina ibrida che unisce il meglio della tecnologia termica a quella elettrica, il tutto senza rinunciare alle prestazioni. Un’auto per chi non cerca compromessi: conosciamola meglio.

Hyundai Ioniq Hybrid: caratteristiche tecniche

La Ioniq Hybrid è una berlina che non rinuncia a niente, nemmeno sullo spazio e sulle dimensioni. Lunga 4,47 metri, ha un passo di 2,7 metri che le consente di avere un abitacolo piuttosto spazioso. Inoltre ha una linea piuttosto bassa (1,45 metri) corredata da una larghezza pari a 1,82 metri. I posti a sedere omologati sono cinque. Il bagagliaio ha una capacità di 456 litri che diventano 1.518 con i sedili posteriori abbattuti.

Il cuore pulsante di questa macchina è ovviamente il suo motore: si tratta di un’auto full hybrid che combina un motore elettrico e un motore termico che lavorano in sinergia. La potenza massima del motore tradizionale è di 105 CV con coppia massima di 147/4000 Nm/giri-minuto; il motore elettrico invece fornisce 44 CV di potenza. La velocità massima è di 185 km/h e l’accelerazione 0-100 avviene in 10,8 secondi.

Capitolo consumi. La Hyundai Ioniq Hybrid ha dei consumi piuttosto interessanti, eccoli:

  • Ciclo medio combinato (NEDC) l/100km 3,4 – 4,2;
  • Ciclo medio combinato (WLTP) l/100km 4,4 – 5,2.

Hyundai Ioniq Hybrid

Hyundai Ioniq Hybrid: motore elettrico

Come scritto poco sopra, la Ioniq ha a disposizione due motori: uno elettrico e uno termico. I due propulsori lavorano in sinergia sia per risparmiare sul carburante, sia per ridurre le emissioni. Il sistema è dotato di frenata rigenerativa che ha lo scopo di tenere una carica ottimale nella batteria ai polimeri di litio che a sua volta alimenta il motore elettrico.

Secondo Hyundai, il motore termico della Ioniq Hybrid è ai vertici della categoria per efficienza, anche grazie all’iniezione diretta

Hyundai Ioniq Hybrid: design ed esterni

La Ioniq Full Hybrid è una berlina dotata di un’eleganza propria. La sua linea, nel complesso, è molto affusolata: l’avantreno ha un piglio sofisticato grazie alla calandra quadrettata e cromata, ma anche ai gruppi ottici Full Led dalla forma tagliente che si “riverberano” in due scalanature nette che caratterizzano il cofano fino ai montanti.

La fiancata è molto liscia, elegante, essenziale. La coda, invece, è alta e possente: caratteristica la banda nera che congiunge i fari posteriori. Completano il look i cerchi in lega da 17″.

Hyundai Ioniq Hybrid: interni

L’abitacolo è spazioso e il design è molto razionale ed essenziale. E’ negli interni che viene fuori il suo carattere pratico, ma anche pieno comodità e di tecnologia. I materiali utilizzati per gli interni sono naturali ed ecocompatibili. Le sedute sono Fossil Grey, un tessuto scuro traforato che risulta molto elegante. I sedili anteriori sono ergonomici e regolabili elettricamente in otto posizioni.

Cuore tecnologico è la plancia: il cruscotto e l’illuminazione ambientale sono caratterizzati da luci Led blu. Il touch screen centrale invece, è molto ampio (10, 25 pollici) ed è dotato di un sistema di navigazione audio e video del tutto personalizzabile. Il volante è a tre razze, con inserti cromati e comandi integrati di tipo ergonomico.

La strumentazione del conducente, invece, è del tutto digitale: è composta da uno schermo LCD ad alta risoluzione da sette pollici e due luci circolari.

Hyundai Ioniq Hybrid: allestimenti

Sono due gli allestimenti con la quale è venduta la Ioniq ibrida: Tech e Prime. La differenza tra questi due allestimenti sta soprattutto nella dotazione di sicurezza. Nella versione Tech sono disponibili: sistema anti collisione frontale con riconoscimento ostacoli, avviso ripartenza, gestione automatica degli abbaglianti, mantenimento della corsia, rilevamento stanchezza e smart cruise control. Il prezzo parte da 30.000 euro.

Nella versione Prime, invece, sono disponibili in più i seguenti sistemi di sicurezza:

  • Rear cross traffic collision warning;
  • sistema di mantenimento al centro della carreggiata;
  • sistema di monitoraggio degli angoli ciechi;
  • sistema rilevazione limiti di velocità.

Potrebbero interessarti anche: