Fiat come Tesla, auto elettriche per tutti

Fiat vuole diventare la Tesla del popolo, lo ha confermato il CEO Olivier Francois, 5 nuove auto elettriche in arrivo
Fiat

Fiat ha intenzioni serie per quanto concerne le auto elettriche. La principale casa automobilistica italiana vuole accelerare il suo passaggio ai veicoli a zero emissioni. Il numero uno del marchio di Stellantis, il CEO Olivier Francois, lo ha confermato nel corso di una recente intervista rilasciata ad Autocar.

Fiat vuole diventare la Tesla del mercato di massa

Francois ha detto che Fiat punta a diventare una sorta di “Tesla del popolo“. Questo nel senso che vuole portare sul mercato nei prossimi anni delle vetture elettriche low cost che siano alla portata di tutte le tasche. Sarà questo in particolare il compito della futura famiglia di Panda. L’auto infatti da singolo modello è destinata a dare origine ad una nuova famiglia di auto che si contrapporrà alla gamma di 500.

La futura Fiat Panda e le altre auto che deriveranno da questo modello per il loro design prenderanno ispirazione dal concept Fiat Centoventi. Inoltre si tratterà di auto elettriche che si caratterizzeranno per un rapporto qualità prezzo molto elevato.

Entro il 2027 l’intera gamma sarà composta da auto elettriche

Francois ha pure confermato che l’obiettivo di elettrificare l’intera gamma che in un primo momento era stato previsto per il 2030, sarà anticipato al 2027. Il boss di Fiat ha detto che nei prossimi anni per la sua casa automobilistica arriverà una novità all’anno. In Europa comunque la gamma del brand automobilistico di Torino continuerà ad avere una gamma di 5 auto.

L’attuale Fiat Panda sarà sostituita da una supermini di segmento B a cui verrà affiancato un SUV compatto. La prima molto probabilmente sarà prodotta in Serbia a Kragujevac, la seconda invece in Polonia a Tychy. E’ previsto inoltre l’arrivo di altri due crossover. Uno di essi dovrebbe essere l’erede di Fiat 500X.

Fiat

Francois ha pure confermato che Fiat, che in futuro avrà molto in comune con Citroen, non snaturerà le sue caratteristiche e continuerà a produrre auto compatte. Le future auto della casa italiana non supereranno i 440 cm di lunghezza. Queste vetture inoltre saranno auto globali che verranno vendute in tutto il mondo e non come ora dove invece ci sono auto solo per l’America Latina e auto solo per l’Europa. Nei prossimi mesi dovrebbero emergere ulteriori dettagli sul futuro del marchio di Stellantis.