Elon Musk parla di Tesla

Elon Musk si racconta all'Italian Tech Week
elon musk

Il 24 settembre 2021 c’è stata, a Torino, l’Italian Tech Week a cui ha partecipato Elon Musk, il CEO dell’azienda americana Tesla e visionario sudamericano.
Purtroppo non è potuto essere presente di persona, per alcuni contrattempi dell’ultimo minuto, ma è stato comunque in collegamento dal Texas.
È stata questa l’occasione in cui si è raccontato e ha mostrato alcuni dei piani futuri della sua società. Così, ha voluto condividere al pubblico come sia diventato una della persone, ad oggi, più influenti al mondo.
Ha parlato della sua esperienza come CEO, delle difficoltà e di ciò che lo spinge sempre ad andare avanti e innovarsi in ogni settore.
Continua a leggere per avere più dettagli.

Elon Musk e le carte del vincente

Il CEO sudamericano spiega che non c’è un’unica ricetta per realizzare un’impresa che sia vincente. È imprescindibile, però avere un certo tipo di attitudine. Per lui, è essenziale non solo avere una visione ben chiara, che dia valore al mondo, ma anche grande passione. Senza di quella non sarebbe possibile affrontare i momenti di difficoltà. È poi importante avere attorno delle figure competenti e capaci, che bisogna imparare a scegliere. Una società, infatti, per diventare grande e crescere ogni giorno, deve avere dipendenti che sappiano impegnarsi seriamente nelle mansioni che svolgono. Così, è fondamentale curare un’azienda in ogni aspetto e mantenerla “viva”.
Altro punto su cui Musk si è soffermato è che un capo deve essere disposto a imparare in maniera costante. Senza una buona dose di curiosità e confronto, infatti, un’azienda non potrà mai raggiungere il successo.
Mai pensare quindi di “sapere già tutto” e restare aperti al dialogo.

elon musk tesla

Tecnologia e filosofia

Il CEO di Tesla prende ispirazione da temi filosofici per sviluppare le tecnologie. Per lui, l’importante è sviluppare l’intera civiltà umana e si domanda come questa possa evolversi. L’importante è che ci possa essere benessere, ricchezza, prosperità. Da queste riflessioni parte per poter lavorare ai suoi progetti.
Anche il suo progetto per raggiungere Marte, chiamato Space X, non ha l’unico obiettivo dell’esplorazione spaziale. Per Musk significa dare maggiore coscienza all’essere umano. Così, resta affascinato dalla medicina digitale dove vede grandi opportunità future. Ciò che lo ispira è anche l’intelligenza artificiale o l’elettrificazione dei trasporti, così come quella delle vetture.
Per le tecnologie, comunque, è necessaria l’energia. E, per Musk, questa sarà presto rinnovabile, a partire dalla solare ed eolica. Egli crede fermamente anche del nucleare moderno, che dal suo punto di vista, è pulito e sicuro.