Car wrapping: cos’è, a cosa serve, vantaggi e svantaggi

Cambiare colore all'auto non è così difficile e non esiste solo il carrozziere: c'è anche il car wrapping

Avete mai sentito parlare del car wrapping? Se siete atterrati qua è possibile che ne vogliate sapere di più. Se volete cambiare colore alla vostra auto, questa tecnica potrebbe interessarvi.

Cos’è il car wrapping?

Detta in parole molto povere, il car wrapping non è altro che rivestire la propria auto con una pellicola. Questo rivestimento può essere fatto per diverse ragioni: alcune hanno a che vedere con l’estetica, altre con la protezione. Si può anche scegliere di rivestire solo alcune parti della carrozzeria oppure tutta. Di solito, questa tecnica è conosciuta come valida alternativa alla verniciatura completa di un’auto. Il motivo è semplice: il costo di una verniciatura da un professionista è molto elevato.

A cosa serve?

Riassumendo, possiamo dire che ha tre scopi:

  • proteggere la vernice senza cambiare colore;
  • applicare decalcomanie specifiche;
  • cambiare colore.

Quanto costa il car wrapping?

Di base, le pellicole hanno un costo piuttosto contenuto rispetto a una verniciatura classica. A questo costo, bisogna aggiungere anche la manodopera: applicare queste pellicole non è affatto semplice, tanto che il fai da te è fortemente sconsigliato. In totale, un buon rivestimento costa tra materiale e ore di lavoro tra i mille e i duemila euro.

L’unico fai da te che viene consigliato è quello sulle piccole parti, come ad esempio le calotte degli specchietti retrovisori esterni: su questi potete esercitarvi tranquillamente.

Durata e lavaggio

La durata del cae wrapping dipende da diversi fattori. In primis dalla qualità del materiale usato, ma anche da come l’auto stessa viene utilizzata e dalla manutenzione, cioè dalla pulizia. Bisogna tenere presente che ci sono alcune cose da non fare quando si deve lavare un’auto, per così dire, “wrappata”:

  • mettere cere sulla pellicola opaca;
  • lavare l’auto con i rulli;
  • usare acqua a pressione elevata sui bordi della pellicola;
  • usare acqua troppo calda;
  • usare acqua a pressione elevata a meno di 50 cm.

Pro e contro

Le pellicole costano poco e con un investimento tutto sommato non esagerato si può personalizzare l’auto o addirittura cambiarla totalmente, almeno nel colore. Il contro è che la durata dipenderà da molti fattori.

 

Potrebbe interessarti anche:

Vota