AutoZen: una alternativa ad Android Auto

flowbird

In questa guida affrontiamo il tema di AutoZen, un’applicazione che può essere una buona alternativa ad Android Auto.

Così, si può scaricare questa applicazione sui propri dispositivi mobili.

AutoZen: la app che sostituirà Android Auto

AutoZen è una vera e propria alternativa per gli smartphone: fino ad ora, non era ancora visto qualcosa del genere.

Ecco che la nuova applicazione è molto interessante: sembrerebbe voler soppiantare l’app dei telefoni, piuttosto che la piattaforma di mirroring per le auto.

Risulta essere quindi molto utile a tutti coloro che ancora hanno una vettura datata e che non risulti compatibile con la app Android Auto. La app sostitutiva riesce a garantire molte funzionalità integrate, mentre l’interfaccia e l’user experience sono semplici e intuitive.

app per ascoltare audiolibri podcast

AutoZen: di cosa si tratta?

Capiamo, nello specifico, come funziona questa applicazione e in cosa consiste. Innanzitutto, è stata realizzata per rendere più semplice l’uso di funzioni e applicazioni del cellulare mentre si è alla guida.

La si può tranquillamente scaricare sul Play Store. Bisognerà pagare un abbonamento, della durata di un anno e dal costo di 9,99 euro. In questo modo si potranno sbloccare le varie funzionalità, come ad esempio la navigazione step-by-step.

Presto, all’interno della nuova applicazione alternativa a Android Auto, arriverà anche la modalità Auto del Google Assistant. Così l’utente avrà sempre la possibilità di ricevere o effettuare le chiamate, oppure selezionare la musica delle diverse app installate sullo smartphone.

O ancora: si può rispondere ai messaggi tramite comandi vocali e interagire con diverse funzionalità per la navigazione. In questo modo, il conducente potrà guidare tranquillamente evitando distrazioni inutili.

Tutte queste funzioni si gestiscono attraverso un pannello di controllo che somiglia alla Apple CarPlay e Android Auto. L’interfaccia è intuitiva e si può scegliere se visualizzarla in orizzontale o in verticale.

Come funziona?

Innanzitutto, bisogna dare il permesso alla app di accedere alla propria posizione, nonché alle notifiche e contati dello smartphone. In primo piano si visualizza la mappa che mostra eventuali possibili scorciatoie ed altre opzioni. In alto ci sono delle informazioni utili quali il meteo, l’ora o la temperatura attuale. Ancora, si possono vedere lo stato di rete, batteria e varie connessioni.

In basso c’è la barra di navigazione che permette di accedere al menù delle applicazioni.

Se si vuole, l’utente ha la possibilità di aggiungere, a suo piacimento, altre applicazioni all’interno della stessa AutoZen. Si possono personalizzare diverse opzioni, basta andare su “Modifica” e cliccare su “Personalizza avvio app”.

 

Clicca qui e torna alla Home!