Auto elettrica e il j+pilot

Chi possiede un'auto elettrica può scaricare un'applicazione che consente di tenere sotto controllo tutti i principali dati relativi alla funzionalità della vettura.
auto elettrica

Chi possiede un’auto elettrica può scaricare un’applicazione che consente di tenere sotto controllo tutti i principali dati relativi alla funzionalità della vettura.
E’ una tecnologia sviluppata dalla Juice Technology e si chiama j+pilot: viene in aiuto di tutti i veicoli a zero emissioni di nuova generazione.

Auto elettrica e il nuovo software

Il j+pilot è un sistema che è in grado di fornire qualunque informazione relativa al veicolo. Ad esempio, il livello di batteria e quanto manca per la ricarica.
Questo device è stato progettato dalla compagnia Juice Technology. Questa si occupa principalmente di creare delle stazioni di ricarica mobili dedicate alle automobili elettriche.
È possibile accedere al j+pilot in maniera semplice e intuitiva. Questo grazie alla grafica minimale e pulita la quale, allo stesso tempo, è completa nel fornire numerosi dati.

J+pilot per viaggiare sicuri

L’App j+pilot è un software unico nel suo genere. È infatti il primo ad essere dotato di un sistema di informazioni così completo. L’obiettivo della compagnia Juice Technology è stato proprio quello di agevolare l’user experience degli automobilisti di vetture elettriche.
Questi possono adesso avere tutte le informazioni utili per quanto riguarda il consumo d’energia, l’andamento di guida, come e dove eseguire la ricarica del mezzo. Attraverso queste informazioni si è maggiormente consapevoli dei consumi della vettura: questi possono essere ottimizzati al massimo.
Il j+pilot viene controllato dal device mobile o da computer portatili (Android o iOS). Disponibile anche da controllare via web.
Ogni dato viene monitorato e riportato in formato di tabella o grafico. Questi si possono visualizzare con colori grafiche personalizzabili, a secondo del gusto e necessità dell’utente.

Auto elettrica: registro elettronico di viaggio

Questo sistema consente in modo semplice e automatico di gestire tutte quelle vetture che viaggiano per motivi di lavoro. In questo modo si registra la motivazione del viaggio e la distanza percorsa.
Così, non si deve rendere conto dei luoghi visitati per lavoro tramite registro cartaceo, ma il tutto sarà automatizzato e visibile da dispositivo mobile.
Con questo sistema non sarà nemmeno possibile restare in panne in quanto avvisa se dovesse accadere il cosiddetto “vampire drain”. Si tratta di una situazione in cui potrebbe esaurirsi la batteria a causa di un suo utilizzo ininterrotto, anche in fase di standby.
Lo stato dell’alimentazione è un dato alla portata del conducente in ogni momento.
Il j+pilot è sensibile all’ambiente e alla cultura green, infatti dà priorità a tutte le stazioni di ricarica realizzata con delle risorse sostenibili.

auto elettrica image

Auto elettrica: compatibilità con il j+pilot

La nuova tecnologia è in compatibilità con 8 diversi modelli di auto elettriche, facenti parte di diverse case di produzione automobilistica.
Si tratta di Tesla, Opel Corsa-e, Audi e-tron, Peugeot 308 nei modelli X, Y, 3, E, BMW i3.
Non avendo alcun vincolo con nessuna società automobilistica, allora può benissimo essere usata su ogni vettura.
Per il momento si può usufruire del software nelle lingue inglese e tedesco. Presto, comunque , la scelta verrà ampliata.