Auto elettrica e design: le più innovative

Auto elettrica e design ecco le più innovative sul mercato
auto elettrica e design

Gli ultimi concept di modelli in uscita fanno soffermare sul rapporto tra auto elettrica e design.
Vediamo insieme quali sono gli effetti di elettronica ed elettricità per il futuro dell’automotive.

Auto elettrica e design: nuova rivoluzione digitale

Oggi le auto EV danno ampie possibilità di personalizzazione del loro look esteriore. Non si tratta solamente di creare forme molto originali, ma si tratta anche di sfruttare le enormi possibilità date dalle motorizzazioni delle BEV e le varie innovazioni digitali.
Si cerca comunque l’eccentricità, l’unicità del prodotto. Spesso, si vuol giocare con il futuro e la tradizione, mischiando insieme questi due elementi.
Ad oggi, è possibile garantire una serie di tecnologie all’interno delle vetture, fin dal loro modello di serie. Questo aspetto andrà migliorando sempre più nel tempo.
Vediamo ora i modelli più tecnologici e innovativi che ci sono oggi nel mercato.

Auto elettrica e design: i modelli più innovativi

Ecco di seguito un elenco dei modelli che presentano al loro interno le più avanzate tecnologie e un design innovativo:

  • Audi skysphere, creata in California, nel centro di Malibù; è il sogno di tutti i designer: cambia forma con un semplice pulsante.
  • Theorema di Pininfarina: ha delle linee che richiamano il passato, semplici. Riprende il look delle auto anni Sessanta e Settanta. La carrozzeria però è stata pensata in ogni dettaglio e acquisisce un tocco aerodinamico per migliorare le prestazioni della vettura.
  • Suzuki Misano. Pensata dagli alunni dello IED di Torino, il concept è stato sviluppato su un’idea di auto/moto. Così, il design è di una roadster, con i posti a sedere in stile tandem in un lato, mentre in quello opposto si trova il vano bagagli. La sua forma ricorda quella di una barchetta ed è pensata per essere aerodinamica. I fari invece sono allo stesso tempo dei convogliatori di aria che vanno in direzione dei generatori di corrente, al fine di aumentare i tempi di autonomia della batteria.
  • MG Cyberster, creata dall’MG Advanced Design Centre, con sede a Londra. Le sue forme richiamano una comune auto sportiva in stile inglese. Le ruote di grandi dimensioni, però , posizionate alle estremità, si distaccano dalla tradizione mostrando soluzioni impossibili prima dell’elettrico. Come nei modelli più antichi, è presente la griglia anteriore che diventa un tratto distintivo. Oggi però, su questa vettura, ha una diversa funzionalità: serve infatti a rendere i flussi d’aria efficienti rendendo l’auto aerodinamica.

In ognuna di queste vetture si evince come elettronica, elettricità e giochi di luci siano le responsabili di un design futuristico sia all’interno che all’esterno di queste vetture. Altra caratteristica principale sono i sistemi di sicurezza e assistenza alla guida.